Petrachi vince la causa con la Roma: il tribunale accoglie il ricorso

Gianluca Petrachi ha vinto su tutti fronti la causa con la Roma. Il giudice Mormile, del tribunale civile di Roma, sezione lavoro, ha dato ragione all’ex direttore sportivo, che aveva intentato causa contro il licenziamento deciso dalla società lo scorso anno. Il giudice ha dichiarato illegittimo il licenziamento e ha accertato l’insussistenza della giusta causa, ha condannato la Roma a tutta la contribuzione, fino alla scadenza del contratto, giugno 2022,  più 100.000 di risarcimento per danni di immagine e la condanna alle spese legali. Le motivazioni saranno note più avanti, il dispositivo è stato letto in aula dal giudice al termine dell’ultimo dibattimento. Petrachi, assistito dall’avvocato Paolo Rodella, coadiuvato dagli avvocati Sara Agostini e Filippo Aiello, era molto soddisfatto al termine della sentenza. I legali della Roma, Mazzamauro e D’Onofrio,  faranno appello ma intanto la sentenza è esecutiva e la Roma dovrà pagare. 
Un grande risultato ottenuto dall’avvocato Rodella, uno dei massimi esperti di diritto sportivo, coadiuvato da Agostini e Aiello.

Precedente Zoff: "Gigio, davanti hai un’autostrada. Porta allo scudetto e all’Europeo" Successivo Juve, i convocati di Pirlo per il Napoli: assente Dybala

Lascia un commento