Perisic: “Troppe partite, alla fine parlerà chi riuscirà a sopravvivere”

Prima di Croazia-Slovenia, sfida che mette in palio punti importanti nel gruppo H di qualificazione a Qatar 2022, Ivan Perisic ha analizzato il momento della Nazionale vicecampione del mondo: “L’atmosfera nello spogliatoio è fantastica dopo la vittoria in Slovacchia, ci ha dato energia extra. Abbiamo fatto bene nelle partite con Russia e Slovacchia, non abbiamo subito gol e possiamo ritenerci soddisfatti delle due trasferte forse le più difficili. Tuttavia, se non battiamo la Slovenia, non significherà nulla”.

L’interista, poi, parla con ironia del calendario internazionale congestionato: “Il ritmo è terribile, è tutto condensato in poco tempo. Sarà un po’ più facile tra ottobre e novembre, ma poi avremo già partite a settimana con il club. Chi sopravvive parlerà”, ha detto ridendo Ivan il Terribile. Prima di aggiungere: “E’ per questo che abbiamo 25 giocatori in rosa, di modo che l’allenatore possa scegliere e distribuire le forze. La spina dorsale della squadra c’è, i più giovani hanno già tante partite giocate, ci danno una forza in più”.

Precedente Schelotto ricorda l'Inter: "Il gol nel derby da brividi, Moratti..." Successivo Mancini: "Immobile? Forse farà 8 gol al Mondiale e lo vinceremo"

Lascia un commento