Peluso: “La mia Juve con quei mostri di Pogba e Vidal. E vi svelo i nuovi talenti del Sassuolo”

L’ex difensore di Juventus e Sassuolo si racconta in esclusiva a Gazzetta: “Devo ancora decidere cosa fare da grande…”

Con la maglia della Juventus solo una stagione e mezza, ma si è sempre messo a disposizione della causa bianconera. Un lavoratore serio, umile, con una grande educazione: la riserva che tutti vorrebbero avere. E al Sassuolo poi è diventata quasi una istituzione: 8 anni in Emilia in cui la sua figura è stata di riferimento per i giovani e per i più esperti.

Precedente Moviola Lazio-Bologna: Massimi non al top, ma ok rossi e il rigore Successivo La Juve cala l'asso pigliatutto: oggi il debutto in A di Di Maria