Pedro lancia la Lazio: “Vogliamo fortemente l’Europa”

“Ci aspetta una nuova partita importante da affrontare con fiducia e voglia di vincere. Vogliamo finire il campionato nel miglior modo possibile, sappiamo che non sarà facile ma ci sono in palio ancora 9 punti”. Pedro lancia le ambizioni europee della Lazio. I biancocelesti affronteranno allo stadio Olimpico l’Empoli nella terz’ultima giornata di campionato. “L’obiettivo? Realizzare delle belle prestazioni e restare uniti, giocare con quella forza che in tanti momenti di questa stagione abbiamo dimostrato di avere. Dobbiamo ripartire dai segnali positivi arrivati prima del pareggio di Monza”. Gli uomini di Nicola cercano punti salvezza: “Sarà un match molto difficile e intenso. Loro giocano per conquistare la salvezza e daranno tutto. Anche noi però vogliamo fortemente un posto in Europa”.

Pedro e lo scuetto del 1974

Ad agosto del 2021, Pedro disputò ad Empoli la sua prima gara con la maglia biancoceleste: “Cosa mi regala questa esperienza alla Lazio? Tante emozioni. Abbiamo giocato delle partite importanti e ho segnato qualche gol da ricordare, come quello in Champions League contro il Celtic. Sono molto felice di stare qui, mi trovo bene con la squadra, la Società ei tifosi. La Lazio per me è un club speciale”. Prima della sfida contro i toscani, il club ricorderà lo scudetto vinto dalla Lazio nel 1974: “Da quando gioco in biancoceleste, mi è capitato di vedere in alcune occasioni dei video su quella squadra, capace di centrare una grande impresa. Spero che in futuro anche questa Lazio possa vincere lo Scudetto: ci sono le basi e lo meriterebbero Società e tifosi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Mondiale per Club, la dura reazione della Fifa: Infantino risponde alle accuse Successivo “La Juve va su Zubimendi”: dalla Spagna un indizio per il mercato

Lascia un commento