Pazienza finita, la Juve lo manda via: i bianconeri fanno cassa

La Juve sembra aver perso la pazienza nei confronti del giocatore: probabile la cessione in estate con i bianconeri pronti a fare cassa

Non è un periodo semplice per la Juventus: un punto conquistato tra Empoli ed Inter e corsa scudetto che si è terribilmente complicata. I bianconeri avrebbero dovuto vincere contro i toscani e non perdere contro i nerazzurri, come invece è successo in modo da restare ancor più in lotta per il primo posto.

Juventus cessione Chiesa addio 40 milioni
Cristiano Giuntoli pronto a fare mercato con una cessione eccellente (LaPresse) – Calcionow.it

Le cose sono andate diversamente e ora i ragazzi di Allegri sono scivolati a meno quattro dalla vetta della classifica con il rischio di scendere a meno sette in caso l’Inter dovesse vincere il match con l’Atalanta. La stagione però è ancora lunga e la squadra ci proverà fino alla fine nonostante il ritmo tenuto, almeno fino ad ora, dai nerazzurri.

Mentre squadra e tecnico sono impegnati sul campo, la dirigenza continua a lavorare con l’obiettivo di costruire una rosa forte e in grado di competere ai massimi livelli sia in Italia sia in ambito internazionale.

Il rinforzamento della squadra potrebbe passare da una possibile cessione eccellente. Il sacrificato nella prossima sessione estiva di mercato potrebbe essere Federico Chiesa: l’esterno azzurro non sta disputando una stagione brillantissima a causa di una condizione fisica non ottimale.

Chiesa-Juve, rischio addio: servono 45 milioni di euro

Delle ultime sette partite ne ha saltate quattro per infortunio e nelle altre tre è sempre partito dalla panchina: situazione complicata sia per il ragazzo sia per la Juventus a cui serve la miglior versione di Chiesa per essere grande protagonista da qui al termine della stagione. I prossimi mesi saranno determinanti ma non è escluso che i bianconeri possano decidere per l’addio con l’obiettivo di fare cassa.

Juve cessione Chiesa 45 milioni
Chiesa può lasciare la Juve: servono 45 milioni (LaPresse) – calcionow.it

Un giocatore come Chiesa, per le sue caratteristiche tecniche, fa gola a diversi top club. La Juventus, a causa delle condizioni fisiche non ottimali dell’esterno azzurro, potrebbe decidere di cederlo a fronte di quarantacinque milioni di euro. Cifra particolarmente importante ma non impossibile da raggiungere per determinati club, specialmente quelli di Premier League.

L’eventuale addio di Chiesa permetterebbe alla Juventus di affondare il colpo per Koopmeiners: il centrocampista dell’Atalanta, finito da tempo nel mirino di Giuntoli, è considerato un giocatore in grado di far cambiare passo ai bianconeri. Nel sistema di gioco di Allegri può essere impiegato sia da mezzala sia alle spalle del centravanti.

Koopmeiners al posto di Chiesa? Al momento nulla di concreto ma nemmeno un’ipotesi impossibile se si pensa che l’Atalanta solo per trattare il suo giocatore chiede più di 40 milioni.

L’articolo Pazienza finita, la Juve lo manda via: i bianconeri fanno cassa proviene da CalcioNow.

Precedente Cagliari, Bonato: "Volevamo Barak, ma la Fiorentina non ha preso né Gudmundsson né Reyna" Successivo Svolta a sorpresa nel futuro di Conte: ha trovato squadra, l’annuncio

Lascia un commento