Parma, un altro ko: gioia Lucarelli, vince 3-1 la Ternana

TERNI – Piccola crisi del Parma, alla seconda sconfitta di fila nella 5ª giornata di Serie B: contro la Ternana, al Liberati, fanno festa i padroni di casa, per un 3-1 che significa prima vittoria in campionato per Lucarelli.

CLASSIFICA SERIE B

Primo tempo a reti bianche

Parte forte la Ternana: al 3’ Palumbo, pescato in profondità, manca di poco la porta di Colombi, in campo al posto di Gigi Buffon. Poco dopo, sugli sviluppi di un corner e Proietti a provarci di testa, ma anche stavolta l’estremo difensore parmense si fa trovare pronto. Colombi protagonista ancora al 18’, quando disinnesca il tiro di Furlan, liberatosi con un bel doppio passo in area. La formazione di Cristiano Lucarelli tiene il pallino del gioco per l’intera prima frazione, ma non riesce più a creare pericoli veri dalle parti dell’area avversaria. Ma, cosa più importante, riesce a tenere alla larga il Parma dalla propria: nessuna chance per i ducali nel corso del primo tempo.

Sorensen, Defendi e Falletti, primi 3 punti per Lucarelli

Il copione resta lo stesso anche ad inizio ripreza: Ternana pericolosa, stavolta con Donnarumma, con palla che finisce fuori di poco. La prima occasione del Parma arriva al 6’, con il tiro di Sohm sugli sviluppi di un corner che sibila al di sopra della traversa. Al quarto d’ora la prima parata di Iannarilli arriva sulla bella punizione di Brunetta, respinta in tuffo dal portiere ternano. Al 21’ arriva il meritato vantaggio dei padroni di casa: Sorensen stacca più in alto di tutti sul corner di Partipilo e trafigge Colombi, che tra l’altro si fa male nell’occasione ed è costretto a lasciare il posto a Buffon. Alla mezz’ora la gara esplode letteralmente: nel giro di due minuti gli uomini di Lucarelli trovano il raddoppio con Defendi e il Parma accorcia le distanze con Benedyczak. Al 38’ Partipilo si divora un’occasionissima davanti a Buffon, ma controlla male il cross di Palumbo e regala la sfera al portiere avversario. La partita si chiude al 42’ quando la Ternana trova il 3-1 con Falletti che, pescato in profondità da Partipilo, salta Buffon e deposita in rete.

Precedente La Salernitana riacciuffa l'Hellas Verona: secondo gol stagionale per Mamadou Coulibaly Successivo Mondiali ciclismo, staffetta mista: un super Ganna non basta per l’oro, per l’Italia è bronzo

Lascia un commento