Parma, il giorno di Iachini: “Niente voli pindarici, unica ricetta il lavoro”

PARMA – Passano gli anni, ma la mentalità di Beppe Iachini è sempre la stessa: lavorare duro. Il nuovo tecnico del Parma, chiamato a sostituire Enzo Maresca, è stato presentato dalla società gialloblù, che spera con lui di risalire la corrente e tornare al più presto ai vertici della Serie B: “Ringrazio il presidente, i dirigenti e la società per avermi scelto – sono state le parole di Iachini durante la conferenza stampa – arrivo in una piazza ambiziosa che ha un progetto a lungo termine e vuole tornare quanto prima in Serie A. La chiamata del Parma è stata un fulmine a ciel sereno, avevo avuto contatti con alcune società di Serie A e facevo già il tifo per il Parma, perchè c’era un mio ex giocatore ad allenarlo. Il mio percorso è sempre stato quello di raggiungere l’obiettivo e valorizzare il capitale a mia disposizione. Non mi piace fare voli pindarici, conosco solo una ricetta: lavorare. Poi a marzo vedremo dove saremo. Per adesso l’unica cosa che dobbiamo fare è tenere la testa bassa e pedalare forte“.

Precedente Bologna verso lo Spezia: De Silvestri differenziato Successivo Juve, con l'Atalanta rientra Chiellini

Lascia un commento