Parma, D’Aversa: “Lazio fortissima”. Gervinho recuperato, è tra i convocati

Notizie Lazio

L’allenatore del Parma, Roberto D’Aversa, è intervenuto quest’oggi in conferenza stampa, in quella che è di fatto la presentazione ufficiale del tecnico ducale. Ecco le sue principali parole in vista della gara di domani:

“Prima di tutto voglio salutare Liverani. Spesso è il tecnico che paga per tutti, ma non sono sue le responsabilità. Chi pensa che il mio arrivo risolva le cose non è così. Sono contento di tornare a casa, ma non del fatto che il Parma vada male perché sapete quanto sia attaccato a questi colori. Venendo a Parma durante il viaggio ho ripercorso quei tre anni bellissimi vissuti qui, alle promozioni, salvezze, le tante imprese fatte insieme. Dovremo essere bravi e resettare. Questa società ha sempre mostrato compattezza e determinazione. L’addio? Inutile stare a pensare a quello che è stato, sono troppo riconoscente a questo club per pensarci. Ho diretto solo mezzo allenamento, non so come la squadra sta. So che ci sono giovani interessanti che vanno aspettati. Lazio? Il morale dei ragazzi non è dei migliori dopo quattro ko. Ci sono infortuni e altri non al meglio. Dobbiamo focalizzarci sul campo senza pensare al bel gioco, per quello ci sarà tempo. Affrontiamo un avversario fortissimo, che già l’anno scorso mettemmo in difficoltà. Ai miei ragazzi chiedo di replicare quella prestazione. Non vado in campo di certo per il pareggio, perché è il viatico migliore per perdere. La formazione? Chiedetela al dottore. Gervinho torna, ma dovrò valutarlo se potrà darci una mano dall’inizio. Non voglio rischiare, ieri abbiamo perso anche Laurini. Da solo non basto? Sì, ma non mi riferivo al mercato. E’ il messaggio da trasmettere a tutti i calciatori, ognuno dovrà fare la propria parte”.

Notizie Lazio – Parma, D’Aversa

Intanto la società ha diramato la lista dei convocati in cui c’è, come detto dal mister ducale, il ritorno di Gervinho. Ma si ferma Laurini.

<!–

–> <!–

–>

Precedente Muriel: "Quando mi scaldo, l'Atalanta fa gol. Forse il mister è scaramantico..." Successivo Benevento, Inzaghi: “Atalanta fuori portata. Ci teniamo una classifica invidiabile”

Lascia un commento