Parigi-Roubaix in calendario 11 aprile 2021 è a rischio rinvio per il Covid, ecco quando verrà presa una decisione

Parigi-Roubaix in calendario 11 aprile 2021 è a rischio rinvio per il Covid, ecco quando verrà presa una decisione. La Parigi-Roubaix, classicissima del ciclismo in calendario l’11 aprile, rischia di non svolgersi.

O almeno di non essere disputata nella data prevista, a causa della pandemia e della situazione sanitaria in Francia. Come spiega l’Ansa, lo ha detto il Prefetto dell’Alta Francia, Michel Lalande, rispondendo a una domanda nel corso di un‘intervista con ‘France Bleu Nord’, emittente radiofonica pubblica.

Parigi-Roubaix in calendario 11 aprile 2021 è a rischio rinvio per il Covid, le dichiarazioni di Lalande

“E’ una bella questione – ha detto Lalande – e, anche se non sono un indovino, posso dire che vedo il cielo un po’ meno blu”.

Come conclude l’Ansa,    il prefetto ha poi aggiunto di essere scettico sul fatto che possano svolgersi le altre Classiche di primavera, quelle in programma in Belgio, ma che, ovviamente, non è una questione che riguarda le autorità francesi.

La  Parigi-Roubaix, una classica del ciclismo a livello internazionale

La Parigi-Roubaix è una corsa in linea maschile di ciclismo su strada, una delle cinque cosiddette classiche monumento, che si svolge nel nord della Francia, in prossimità della frontiera belga, ogni anno la seconda domenica d’aprile.

Precedente Inter, Vidal-Marsiglia è una possibilità ma il problema è il decreto crescita Successivo Neymar sbarca su Fortnite, l'annuncio della Epic Games

Lascia un commento