Paolo Cannavaro: “Volevo lo scudetto, ora sogno la panchina del Napoli”

Paolo Cannavaro continua a sentire in maniera piuttosto forte la passione nei confronti dei colori azzurri. L’ex capitano del Napoli sogna di potersi sedere sulla panchina dello stadio Maradona: “Per un ragazzo che ha fatto raccattapalle, giocatore, capitano, il sogno è Napoli. Sono tornato a vivere a Napoli – racconta a Dazn nel format ‘Un’altra storia powered by Ebay’ – anche perché il desiderio per chi come me si vede allenatore, è quello di poterlo fare sulla panchina del Napoli. Credo che nel mio caso sia scontato pensarci“.

Cannavaro e il Napoli: “Volevo lo scudetto”

Paolo Cannavaro ha poi proseguito: “Una soddisfazione che mi sarei voluto togliere era quella di vincere lo scudetto a Napoli. Ci ho creduto realmente, l’ultimo anno di Mazzarri. Abbiamo avuto uno stop a gennaio, poi la Juventus ha allungato però quell’anno ci ho creduto davvero. Mazzarri per noi è stato importantissimo, di lui ho sempre ammirato la capacità e il modo di convincerti che ciò che ti diceva rappresentasse il bene del gruppo”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente La Germania stupisce: ecco la seconda maglia per gli Europei in casa Successivo Fiorentina, diamo un senso al triennio