Palermo e il mal di trasferta: no Barbera no party. Fuori non vince da maggio

Il rendimento negativo dei rosanero nelle gare lontano dal ‘Renzo Barbera’ sta complicando l’inizio di stagione nel campionato di Serie C

Esordisce così l’edizione odierna del Giornale di Sicilia, che punta gli occhi sulle difficoltà nei match esterni del Palermo di Giacomo Filippi. Dopo l’ultimo pareggio collezionato sul campo del Monterosi, è dovuta un’analisi attenta e lucida su quelle che sono state le prestazioni dei siciliani lontano da casa. Il ‘Renzo Barbera’, da sempre fortino e alleato nelle gare che contano, sembra essere l’unico porto sicuro per un facile approdo dei rosa, dove questi ultimi hanno conseguito tre vittorie e un pareggio in quattro gare. Numeri, invece, meno confortanti per quel che riguarda gli impegni esterni.

“L’ultima vittoria esterna del Palermo risale al 19 maggio scorso, un 2-0 inflitto alla Juve Stabia nel secondo turno dei play-off, con reti di Valente e Saraniti”. Prosegue in tal modo il quotidiano, che evidenzia come il successo fuori casa manchi da troppo tempo ad una squadra che ha l’ambizione di puntare alla promozione diretta in Serie B. “La striscia negativa in trasferta, partendo dallo scorso campionato, dura ormai da quattro partite. Tre, se si conta solo questa stagione, ma la sostanza cambia poco”. Conclude così il GdS,  che sottolinea anche come il calendario dei prossimi incontri, almeno sulla carta, sorrida al Palermo, in attesa di ritrovare il rendimento esterno che nell’annata passata gli aveva consentito di portare a casa 26 punti su 53 totali.

Precedente Di Livio: "La Juve col Chelsea non parte battuta. E se Kean e Chiesa..." Successivo Gasp, niente squalifica: "È andata bene. Young Boys non da quarta fascia"

Lascia un commento