Pagelle Lazio: Felipe Anderson incanta, Milinkovic fa la differenza

L’inserimento e il gol di testa sono da fuoriclasse, come il resto del derby, interpretato abbinando fatica e qualità eccelse di palleggio. Sarri, questa volta, lo tiene in campo 90 minuti. Fa la differenza.

Felipe Anderson 8

Il lancio per Milinkovic, colpendo di collo esterno a sorvolare la difesa della Roma, non ci stancheremo mai di rivederlo: fuori categoria. Quando parte, incenerisce Vina. Succede anche quando fi la a rimorchio di Ciro per spedire i giallorossi al tappeto. 

Lazio, i peggiori

Hysaj 5,5

Zaniolo lo fa dannare, rischia il rigore, sbaglia alcuni appoggi. Si riprende solo quando entra Perez.

Leiva 6

Resta a guardia, accucciato davanti a Luiz Felipe e Acerbi, giocando di mestiere e contrasto sino a quando le energie glielo consentono. Ammonito e in chiaro aff anno, la sostituzione è inevitabile.

Tutti gli approfondimenti sull’edizione del Corriere dello Sport – Stadio

Precedente Moviola Lazio-Roma: Guida e Irrati disastro, caos rigori e cartellini Successivo Diretta Venezia-Torino ore 20.45: come vederla in tv, in streaming e probabili formazioni

Lascia un commento