Pagelle Inter: Barella, gara confusa. Lautaro il migliore

Inzaghi (all.) 6,5 
Vittoria e titolo d’inverno, dentro una gara con tate ombre, soprattutto nella fase difensiva. Azzecca l’ingresso di Frattesi non quello di Arnautovic. 

Sommer 6 
Fa subito muro su Suslov. Inoperoso fino al pari, che è una deviazione ravvicinata. Spiazzato sul rigore, ci pensa il palo. 

Pavard 6 
Un’unica sbavatura, in marcatura su Djuric. Per il resto è il più lucido là dietro. 

Sanchez (38’ st) sv 
Contribuisce al caos finale che sorride all’Inter. 

Acerbi 5 
Si fa prendere il tempo da Henry sul pareggio gialloblù. Dopo le difficoltà con il Genoa, forse è il segnale di una comprensibile stanchezza. 

A. Bastoni 6 
Non irreprensibile in area. Si fa sentire, invece, in quella avversaria: traversa prima del 2-1, ma anche il colpo a Duda che meritava di essere punito. 

Dumfries 5,5 
In ritardo di condizione dopo l’infortunio. E, probabilmente, non lo aiuta un fastidio accusato già nel primo tempo. 

Darmian (16’ st) 5 
Il calcetto da dietro a Magnani è avventato quanto inutile. 

Barella 6 
Suo il diagonale respinto da Montipò su cui si avventa Frattesi. Ma è l’unico lampo di una gara confusa. Vero che il gol sarebbe stato cancellato, ma perché serve Sanchez invece di calciare a porta vuota? 

Calhanoglu 5,5 
La sua luce continua ad essere flebile come nelle ultime settimane.

Mkhitaryan 6,5 
L’assist per Lautaro è un gioiello, a cui aggiunge la resistenza sulla carica di Duda. Poi, però, commette qualche errore di troppo, al pari di diversi suoi compagni. 

Inter-Verona, doppio incredibile errore di Arnautovic sulla linea di porta!

Guarda la gallery

Inter-Verona, doppio incredibile errore di Arnautovic sulla linea di porta!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Il Lilla spinge Djalò alla Juve Successivo Corriere della Sera-Roma: "Lazio, l'assalto a Udine per risalire. Dubbio Isaksen-Anderson"