“Nuovo piano della UEFA sulle plusvalenze: niente più casi Juve”

Uno dei temi più caldi della stagione della Juve è stato senza dubbio quello delle plusvalenze. Tra vicende giudiziarie e opinioni mediatiche, il caso bianconero ha avuto ripercussioni anche in ambito sportivo, dove la squadra ha dovuto fare i conti con dieci punti di penalizzazione. Adesso, però, sembrano esserci delle novità all’orizzonte nell’ambito plusvalenze, allargate su misura europea

“La UEFA e il nuovo piano sulle plusvalenze”

Il caso Juve ha sicuramente portato anche i vertici del calcio europeo a ridiscutere i termini delle plusvalenze. Lo faranno nel prossimo comitato esecutivo, quando si voteranno i nuovi criteri di disciplina del Fair Play Finanziario e si proporranno delle modifiche al regolamento contabile dei trasferimenti. L’obiettivo? Prevenire abusi e garantire parità di trattamento. Se i prezzi dei calciatori non dovessero corrispondere al loro reale valore di mercato, l’UEFA non consentirebbe più la loro iscrizione a bilancio agli importi comunicati dai club. 

Juve, caso plusvalenze: -10 punti

Guarda il video

Juve, caso plusvalenze: -10 punti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Courtois e la fuga dalla nazionale: "Ricostruzioni false. Ho già chiarito con Lukaku" Successivo "Juve, per l'attacco si punta su Malcom: contatti avviati con lo Zenit"