Noto: “Catanzaro in Serie A? Ora siamo in ballo, balliamo…”

Il Catanzaro di Vincenzo Vivarini è aritmeticamente qualificato ai playoff della Serie B 2023/24, da neopromossa. Un traguardo importantissimo per la società di Floriano Noto, presidente che ha creduto fortemente nel progetto tecnico guidato dall’ex tecnico di Empoli e Bari. Il numero uno delle Aquile giallorosse, a due giorni dalla sconfitta indolore con la Ternana, si è già proiettato alla post season, che mette in palio il salto nell’Olimpo del calcio italiano.

Catanzaro, Noto: “Mentalmente siamo liberi. La Serie A? Ora balliamo…”

Quarto miglior attacco del campionato cadetto, 60 punti all’attivo in 37 partite finora disputate, a fronte di 17 vittorie, 9 pareggi e 11 sconfitte. Questo il bilancio stagionale, a 90 minuti dalla fine della regular season, del Catanzaro targato Vincenzo Vivarini. Un club gestito con visione ed ambizione da Floriano Noto, intervistato da LaC Tv in vista dei playoff di Serie B: “Mentalmente siamo liberi, – ha dichiarato il patron giallorosso – abbiamo raggiunto un grosso traguardo. Ma come si suol dire: ‘Ora che siamo in ballo… balliamo’. Vedremo un attimo chi affronteremo, vedo un po’ di turbolenza tra sesta, settima e ottava. Io ho la sensazione che alla fine resterà tutto com’è. Siamo stati un po’ sfortunati in quest’ultima parte del torneo, – ha aggiunto Noto – abbiamo perso 4 giocatori importanti. Arrivati a questo punto sarà difficile contro qualsiasi squadra si affronta. Hanno tutte caratteristiche particolari ma non abbiamo paura di nessuno, scenderemo in campo per vincerle tutte”.

Noto sul futuro di Vivarini: “Appuntamento dopo i playoff”

Dall’esito dei playoff dipenderà anche il futuro di Vincenzo Vivarini e del ds Magalini, arrivato dal Vicenza all’alba della passata stagione in Lega Pro. “Noi ci siamo dati appuntamento dopo i playoff, – ha rivelato il presidente Noto sono entrambe persone molto serie. Poi tutto può accadere ma non vedo grandi turbolenze”, ha precisato il numero uno del sodalizio calabrese, che non intende smettere di sognare. Dopo aver investito risorse importanti in terza serie, il Catanzaro si gode il piazzamento playoff conquistato e sogna in grande, anche grazie a quanto dimostrato dai componenti della sua area tecnica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Del Piero 'a scuola' da Allegri: a casa Juve gli allenatori top del futuro Successivo Napoli, le ultime su Zielinski, Kvaratskhelia e Raspadori: novità da Castel Volturno

Lascia un commento