Niente stangate dopo il caso Var: una giornata ad Allegri, Cuadrado e Fazio

Nessuno di Juventus o Salernitana salterà più di una partita. Una giornata anche a Milik, che era stato espulso per doppio giallo. Ammonizione con diffida per Sarri dopo il dito medio durante Lazio-Verona

Il convulso finale di Juventus-Salernitana, con il gol annullato a Milik per mancanza di immagini esaustive sul fuorigioco e la conseguente rissa, non ha portato conseguenze pesanti dal punto di vista disciplinare a nessuno dei coinvolti. Il giudice sportivo ha deciso di infliggere una giornata di squalifica a tutti i protagonisti. Salteranno solo una partita, dunque, Federico Fazio della Salernitana e Massimiliano Allegri, Juan Cuadrado e Arek Milik della Juventus. Nessuna sorpresa nel caso del polacco, che è stato l’unico dei quattro espulsi per somma di ammonizioni e non rosso diretto. Alla Juventus anche un’ammenda di 5.000 euro “per aver un proprio collaboratore, non inserito in distinta, al rientro negli spogliatoi, rivolto al direttore di gara espressioni irriguardose”.

SARRI

—  

Nessuna giornata di squalifica invece per l’allenatore della Lazio, Maurizio Sarri, che aveva rivolto il dito medio a al direttore sportivo del Verona, Francesco Marroccu. Per lui solo un’ammonizione con diffida.

Gli altri

—  

La squalifica più pesante è quella inflitta a Marco Giampaolo. L’allenatore della Sampdoria non sarà in panchina per le prossime due partite per “aver rivolto al direttore di gara plurime espressioni insultanti, reiterando questo comportamento mentre usciva dal terreno di giuoco”. Fra i tecnici, una giornata anche a Luciano Spalletti, per doppia ammonizione, e a Marco Baroni, “per aver proferito, al termine della gara, rientrando negli spogliatoi, un’espressione blasfema”.

Sono stati squalificati per una giornata Akpa Akpro (Empoli), Rafael Leao (Milan), Igor Julio (Fiorentina), Ruan Tressoldi (Sassuolo). Marcelo Brozovic (Inter) entra nel registro dei diffidati dopo quattro ammonizioni in campionato.

Precedente Thiago Motta: "Una cosa non sarà negoziabile, il mio Bologna dovrà dare il massimo" Successivo DIRETTA/ Viktoria Plzen Inter video streaming tv: l'arbitro oggi è Sandro Scharer

Lascia un commento