Nicolato: “Non produciamo più giocatori, siamo costretti a scovarli”

Una Under 21 che ha messo in mostra tante promesse.

L’Under 21 di Paolo Nicolato si sbarazza dell’Irlanda, si qualifica per la fase finale degli Europei Under 21 e si presenterà in Romania e Georgia con legittime ambizioni dopo aver messo in mostra qualità di gioco e alcuni elementi di spicco. Il commissario tecnico, in conferenza stampa, ha espresso tutta la propria soddisfazione. E non manca di… bacchettare i club.

Legittima, la soddisfazione del Commissario Tecnico. “Sono davvero felice, non tanto del risultato, quanto del merito. Non centrare la qualificazione mi avrebbe infastidito parecchio in virtù di quanto mostrato in questo girone di qualificazione. La squadra è stata costruita e poi reinventata più volte. Sono stati convocati quasi una cinquantina di giocatori, non è stato facile fra infortuni, covid e la massiccia convocazione da parte della nazionale maggiore ma c’è stata una continua evoluzione che ci ha permesso di risolvere i problemi. Il percorso è stato piuttosto sofferto ma siamo usciti dalle difficoltà con grandissima forza di volontà e qualità. E la partita di alto livello giocata con l’Irlanda ne è la prova”.

Una Under 21 che ha messo in mostra tante promesse: il gruppo è unito, alcuni singoli sono davvero interessanti. “Lo prendo come un complimento. In Italia ci sono tanti giocatori bravi, non so se potranno arrivare ai massimi livelli ma se sono lanciati nella mischia restituiscono molto. Credo che occorra avere coraggio di credere in questi ragazzi, perché senza non gli sarà concessa alcuna possibilità. A livello personale, mi sento di ringraziare, uno per uno, tutti i convocati. L’obiettivo ottenuto appartiene a tutti. Dobbiamo crescere, come qualità e numeri. Non siamo produttivi come numero di calciatori di alto livello e li scoviamo fra quelli che giocano poco nel club. Adesso l’auspicio è quello di essere un po’ più fortunati al momento dei sorteggi e avere la fortuna di arrivare a giocarci la competizione nel periodo in cui i calciatori stanno bene”.

Precedente Semplici: "Vicario l’ho lanciato io. Torreira? Spero che Italiano fosse d’accordo…" Successivo Probabili formazioni Recanatese Giugliano/ Quote, solo conferme? (finale Serie D)

Lascia un commento