Nicola: “Salernitana, giusto giocarti la salvezza all’ultima giornata”

EMPOLI “Nel primo tempo non siamo partiti bene. L’ultimo step è giocare partite sempre più decisive, non si può fare di più di quello che stanno facendo i ragazzi, ma siamo partiti contratti anche per il caldo che si è fatto sentire anche per loro. Nella ripresa siamo stati arrembanti, con tante occasioni, è il settimo risultato utile di fila. Anche oggi il nostro pubblico è stato meraviglioso“. Lo ha dichiarato il tecnico della Salernitana, Davide Nicola, a Dazn, dopo la gara con l’Empoli: “Il loro modo di stare in campo ti blocca le fonti di gioco, in avvio noi abbiamo avuto poca mobilità, abbiamo cambiato qualcosa per trovare più spazi e così è stato. E’ stata una partita bellissima, ora resettiamo e ci prepariamo all’ultima. Il risultato non mi interessava, se vuoi raggiungere qualcosa devi rischiare di poterlo perdere. Non ti esprimi se giochi contratto: la Salernitana ha fatto punti perché si è espressa. Servivano giocatori sempre più offensivi nella ripresa, non era facile creare così tanto. A volte ci siamo scoperti nella ripresa concedendo troppo. Perotti? Fa parte del gioco. La vita è un insieme di combinazioni ed è giusto giocarci la salvezza all’ultima giornata davanti al nostro pubblico. L’Empoli ha fatto la sua partita, ora tocca agli altri, cercheremo di farci trovare pronti”, ha concluso Nicola

Bonazzoli risponde a Cutrone, Vicario super: Empoli-Salernitana show

Guarda la gallery

Bonazzoli risponde a Cutrone, Vicario super: Empoli-Salernitana show

Precedente DIRETTA/ Fidelis Andria Paganese (risultato finale 1-0): Sorrentino salva i pugliesi! Successivo Bundesliga, il Bayern chiude con un pari. Lipsia in Champions, Hertha allo spareggio

Lascia un commento