Neymar: “Io e Mbappé due fratelli, voglio restare al Psg”

PARIGI (Francia) – Neymar sembra vivere un grande momento a Parigi. La stella brasiliana del PSG, dopo aver recentemente affermato di voler continuare a giocare nella capitale francese, sottolinea ancora la sua volontà di non lasciare il club parigino. Nelle dichiarazioni rilasciate ai media ufficiali del club, il talento ha spaziato fra il rapporto con Mbappé, la sua fama da “animale da party”, la Champions svanita all’ultimo momento e il suo umore attuale. 

Neymar, è ufficiale il rinnovo col Psg

Neymar e Mbappé: “Siamo come due fratelli”, afferma il brasiliano

L’asso brasiliano si sofferma sul rapporto col suo compagno di reparto Mbappé:Abbiamo praticamente una relazione tra fratelli. Giochiamo molto, sono un ragazzo che lo carica molto sul campo, soprattutto gli chiedo di correre, di provarci.. Cerco sempre il meglio per lui. È un ragazzo d’oro, ha un cuore enorme”. Secondo Neymar, un giocatore forte, ma anche un grande uomo: “ Della sua qualità di calciatore non c’è bisogno di parlare perché tutti le conoscono, ma fuori dal campo è incredibile. Un ragazzo allegro e scherzoso, assomiglia molto a me. Dobbiamo essere felici di farlo al 100 per cento. Quando è felice, lo trasmette sul campo per aiutare la squadra.  Spero che quest’anno possiamo fare una grande stagione insieme, e ottenere tanti successi”.

Neymar, ancora scintille con Alvaro: “Io ti ho reso famoso”

Neymar: “Le feste? Certo che mi piacciono, ma non sono immaturo”

La sua fama di “festaiolo” non gli dà fastidio, ma il brasiliano precisa di non essere una “testa calda”: Questo è un argomento molto particolare, a chi non piacciono i party? A tutti piace divertirsi, uscire con i propri amici, con la propria famiglia. So quando posso farlo e quando non posso. Al contrario di quello che la gente pensa,  io non sono immaturo. Se rimani concentrato al 100% solo sul giocare solo a calcio, prima o poi esplodi”.

Pochettino: “Nessun caso Neymar, ha la gastroenterite”

Neymar: “Finale di Champions persa? Ho pianto tanto…”

Un grande rammarico, la finale di Champions League persa contro il Bayern“E ‘stato bruttissimo. Perdere una finale di campionato, più una finale di Champions League, è piuttosto brutto. Ho sofferto molto, ho pianto… Perché volevo davvero vincere il titolo. Ma sfortunatamente questa volta non ce l’abbiamo fatta. Abbiamo un’altra possibilità in questa stagione e proveremo di tutto per tornare in finale, alla ricerca di un altro titolo storico. E’ stata una partita molto difficile che abbiamo perso, siamo stati molto tristi, ma sono cose che accadono, fa parte del calcio”.

Neymar nella Walk of Fame del Maracanà

Neymar e il futuro al Psg: “Qui sono felice, spero rimanga anche Mbappé”

Per il brasiliano è la quarta stagione nella capitale francese: Qui sono molto felice. Qualcosa è cambiato. Non credo di poter dire esattamente cosa, ma so che è successo. Non so se da parte mia o per altre cose, ma mi sento bene. Mi sento più adattato, più a mio agio con tutto. Sono molto felice qui. Voglio restare al PSG, spero che rimanga anche Mbappé. Vogliamo rendere grande il Paris Saint-Germain. Voglio continuare a fare quello che sto facendo a Parigi, che è giocare a calcio, felice e allegro.

Precedente Raluca Zenga: "Walter non merita gli insulti, è un grande papà. Negli anni…" Successivo Cagliari, crisi infinita. E tornano le nubi su Di Francesco

Lascia un commento