Neymar, accuse e insulti dal Brasile: è bufera per il folle gesto

Continua a far discutere la folle notte di Neymar, protagonista in negativo della complicatissima vittoria del Psg contro lo Strasburgo. Il fuoriclasse brasiliano, anzichè aiutare la squadra a ribaltare il momentaneo 1-1, ha perso la testa rimendiando prima un cartellino giallo per una manata, inutile ed antisportiva, a Thomasson e poi, neanche un minuto dopo, si è tuffato in area avversaria ricevendo il secondo cartellino giallo per simulazione e dunque l’espulsione. Il Psg è riuscito comunque a ribaltare il risultato anche con un giocatore in meno, ma non sono mancate critiche e accuse per il comportamento di Neymar.

Neymar, ma cosa fai? Pazzesca espulsione con il Psg: manata all’avversario e due gialli in un minuto!

La pesante accusa contro Neymar

Tra le accuse più pesanti c’è quella di Walter Casagrande, seguita da tantissimi tifosi brasiliani. Secondo l’ex calciatore brasiliano, Neymar si sarebbe fatto espellere volontariamente in modo da saltare la prossima gara con il Lens e poter, dunque, festeggiare il Capodanno in Brasile: Neymar dimostra ancora una volta di essere bambino viziato, dentro e fuori dal campo. Quando la Coppa del Mondo è finita ha detto che era profondamente turbato, poi è venuto in Brasile solo per organizzare feste e stare con altre persone”, ha detto Casagrande in un’intervista su UOL.

Psg, ripartenza da brividi: Mbappé segna il gol vittoria al 96′, Neymar espulso

“Neymar è stato costretto a tornare”

Poi ancora: “Mbappé, dopo una fantastica finale in cui ha segnato tre gol, è tornato subito ad allenarsi. Neymar invece è stato costretto a tornare. E siamo chiari: non è stata una sua idea spontanea. È tornato solo perché sarebbe stato in una brutta situazione se non fosse stato presente per gli impegni del PSG. Ora tornerà in Brasile per organizzare una festa di Capodanno, dato che sarà squalificato il giorno dopo. La mancanza di concentrazione e responsabilità di questo ragazzo è incredibile”.

Neymar, prima la manata poi il tuffo in area: espulso

Guarda il video

Neymar, prima la manata poi il tuffo in area: espulso

Precedente Napoli punta l'Inter, test (portafortuna) con la Juve Stabia: riecco i reduci dal Qatar Successivo Pogba sommerso dalle critiche sui social: la risposta è epica

Lascia un commento