Ndicka, malore in campo: Udinese-Roma sospesa. Il club: “Evan si sente meglio”

Ndicka, l’aggioramento della Roma

La Roma è tornata ad aggiornare i suoi tifosi e non solo circa le condizioni di Ndicka. Il club giallorosso ha postato una foto del difensore in ospedale in condizioni stabili e sorridente scrivendo: “La squadra ha fatto visita a Ndicka in ospedale. Evan si sente meglio ed è di buon umore. Resterà in osservazione per accertamenti in ospedale“. 

Ndicka, notte in ospedale

Gli accertamenti intanto stanno continuando ed è stata esclusa la possibilità che si sia trattato di un infarto. In ogni caso Ndicka, che ora sta svolgendo una TAC, passerà questa notte in ospedale. Il resto del gruppo della Roma, rassicurato dalle ultime notizie, ripartirà questa sera per tornare a Roma con un volo charter da Trieste.

Roma, Ndicka rassicura De Rossi e Pellegrini

La bella notizia è che Lorenzo Pellegrini e Daniele De Rossi sono riusciti a parlare con Ndicka. Oltre ad essere cosciente il difensore ha voluto rassicurare il compagno di squadra e il tecnico riguardo le sue condizioni di salute. Una volta tornato in gruppo, l’allenatore dei giallorossi ha svelato al resto del gruppo il contenuto della sua conversazione con il giocatore. Uscendo dall’ospedale, De Rossi ha rassicurato gli altri presenti rispondendo “Bene, bene“.

Roma, la squadra all’ospedale

I giocatori della Roma, dopo essere arrivati all’ospedale, si sono seduti fuori dal centro medico in attesa di ricevere notizie inerenti alle condizioni del compagno di squadra.

Ndicka, il malore e l’evento traumatico

Si cerca di capire se possa esserci una correlazione tra il malore e un possibile evento traumatico durante la sfida contro l’Udinese. Nel primo tempo il difensore aveva subito un colpo al petto al 38′ del primo tempo e due contatti meno rilevanti nel secondo tempo.

Ndicka, gli accertamenti

Gli accertamenti che stanno venendo effettuati in questi momenti per Evan Ndicka non riguardano solamente l’aspetto cardiologico. Intanto il pullman della Roma è partito per dirigersi verso il centro medico, con i giocatori dell’Udinese rimasti a consolare i loro avversari di giornata allo stadio fino al momento della partenza.

Ndicka, i messaggi di vicinanza

Per il giocatore della Roma continuano ad arrivare messaggi di solidarietà. “Forza Evan!” e “Sii forte, Evan, siamo tutti con te” sono i rispettivi post pubblicati su X da Napoli e Milan. Anche la Lazio ha voluto mostrare vicinanza al calciatore: “Forza Evan, ti siamo vicini“. Successivamente, anche l’Eintracht ha mandato un messaggio per il suo ex giocatore: “Momenti in cui il calcio diventa così poco importante. I nostri migliori auguri vanno a Ndicka, tieni duro combattente! I nostri pensieri sono per te“. Il messaggio del Toro: “Forza Ndicka, siamo con te“.

Ndicka, il messaggio dell’Udinese

Intanto è arrivato anche il messaggio dell’Udinese per mostrare vicinanza al difensore giallorosso. Il club bianconero ha pubblicato una foto del match scrivendo: “Siamo con te, Ndicka“.

Roma, la volontà dei giocatori

I giocatori della Roma, insieme a De Rossi, hanno espresso la volontà di andare con il pullman in ospedale per rimanere vicini al giocatore.

Ndicka, il post della Roma

Il club giallorosso ha aggiornato i tifosi sui social: “A seguito di un malore accusato in campo da Evan Ndicka, Udinese-Roma è stata sospesa. Il calciatore è cosciente ed è stato trasportato in ospedale per accertamenti. Forza Evan, siamo tutti con te!“.

Ndicka, le condizioni

Al momento Ndicka è cosciente ed è stato trasportato in un ospedale vicino allo stadio, dove prima è stato effettuato un elettrocardiogramma che ha evidenziato la necessità di svolgere altri esami. Per rispetto della situazione nessun tesserato delle due squadre verrà a parlare ai microfoni dopo l’interruzione della partita. Il codice del caso inerente al giocatore ricoverato in ospedale è giallo, dunque non c’è pericolo di vita.

Udinese-Roma, partita sospesa

Tantissima apprensione in campo, in panchina e sugli spalti. Il tecnico della Roma Daniele De Rossi e Gianluca Mancini sono andati negli spogliatoi per seguire la situazione e dopo un paio di minuti sono tornati in campo per comunicare che il giocatore sta comunque bene. La partita in ogni caso non si concluderà questa sera in quanto è stata definitivamente sospesa dall’arbitro. Il pubblico ha subito applaudito la decisione presa e Lorenzo Pellegrini si è avvicinato al settore ospiti per spiegare quanto accaduto ai tifosi della sua squadra. Ovviamente le condizioni di Ndicka saranno monitorate costantemente per capire di cosa si sia trattato nello specifico.

Precedente Malore N'Dicka, la vicinanza di Rosella Sensi: "Siamo tutti con te" Successivo N'Dicka, la foto che rassicura tutti. E De Rossi dà il giorno libero