Nazionale, Locatelli si guadagna la conferma e studia da centrocampista totale

Non ha il palleggio di Verratti ma strappargli la palla è un’impresa. A Basilea è stato il migliore dei nostri, stasera con Jorginho e Pessina

Impressionante in Olanda un anno fa: era il debutto, sembrava un veterano. Due gol alla Svizzera all’Europeo. Decisamente il migliore a Basilea. Come se il centrocampo italiano avesse quattro titolari, non tre: Manuel Locatelli accanto a Jorginho, Verratti e Barella. Soltanto più giovane degli altri, 23 anni, ma già “vecchio” d’esperienza, partite, testa.

Precedente Con la Lazio Kessie ci sarà. Ma il suo futuro al Milan è sempre più incerto Successivo Emergenza totale, Azzurri coi cerotti. Ma con la Lituania si deve vincere

Lascia un commento