Nations League, Spagna-Svizzera 1-0: Luis Enrique batte Petkovic. La Germania piega l’Ucraina

MADRID (Spagna) – Vince la Spagna e vola in testa al gruppo D della League A della Nations League battendo di misura, per 1-0, la Svizzera. Gli uomini di Luis Enrique passano nel primo tempo e senza correre troppi rischi portano a casa tre punti fondamentali. Il primo squillo della gara è degli elvetici che al 12′ sfiorano il gol con Benito, provvidenziale De Gea, ma al 14′ è Oyarzabal a sbloccare la gara per la Roja, con l’attaccante della Real Sociedad che non perdona una grave indecisione di Sommer in impostazione. Al 28′ è invece Ferran Torres a sfiorare il raddoppio con un colpo di testa ben indirizzato sul quale è bravo questa volta l’estremo difensore di Petkovic. Nella ripresa parte la giostra dei cambi con l’ingresso in campo di Adama Traorè, ma la grande occasioni per il raddoppio capita sui piedi di capitan Sergio Ramos che calcia a botta sicura da pochi passi trovando l’opposizione con il corpo di Xhaka. Non arriva il colpo di reni nel finale per Freuler e compagni e la gara termina con la vittoria degli iberici.

Spagna-Svizzera, tabellino e statistiche

Ucraina-Germania 1-2: la cronaca

Al secondo posto del gruppo D la Germania che supera l’Ucraina per 2-1 trovando i primi tre punti nella competizione. Apre subito le marcature la formazione di Low con Ginter che al 20′ sorprende la difesa avversaria con un tap-in da attaccante vero, su assist dell’ex Roma Rudiger. La furia dei tedeschi è pronta ad abbattersi sulla formazione di Shevchenko, ma le occasioni nel giro di quattro minuti per Kimmich e Gnabry trovano pronti guanti di Bushchov. L’ultimo squillo prima del riposo arriva al 43′ con Kroos che sfiora di poco il palo sinistro. Con Malinovsky ammonito i padroni di casa tornano in campo con poco mordente e al 49′ capitolano per la seconda volta con l’errore in uscita del portiere della Dinamo Kiev che lascia la porta spalancata al colpo di testa di Goretzka, ma è proprio il giocatore dell’Atalanta ad accorciare ad un quarto d’ora dalla fine con un calcio di rigore che non lascia scampo a Neuer.

Ucraina-Germania, tabellino e statistiche

Nations League, gli altri risultati

Vince il Montenegro per 2-0 con le reti di Jovetic e Ivanovic che piegano l’Azerbaigian, mentre è la doppietta di Sinani a regalare la vittoria, sempre per 2-0, al Lussemburgo su Cipro nel gruppo 1 del girone C. Pari per 1-1 tra Isole Far Oer e Lettonia nella terza giornata del gruppo 1 del girone D. Ospiti avanti al 25′ Ikaunieks, pareggio dei padroni di casa tre minuti dopo con Faero. Nell’altra gara del raggruppamento termina 0-0 tra Andorra e Malta. Successo esterno per 1-0 di Gilbilterra contro il Liechtenstein nella seconda giornata del gruppo 2 del girone, a decidere il match la rete realizzata da Tjay De Barr al 10′.

Precedente Torino, ricordi il gol dello zoppo? Lo segnò il grande Virgilio Maroso Successivo Coronavirus nell'Italia Under 21, tutti negativi al tampone