Nations League, Kramaric risponde a Rabiot: pari tra Croazia e Francia

SPLIT (CROAZIA) – Solo un pari tra Croazia e Francia nella seconda giornata del girone A1 di Nations League. Le due nazionali vengono da due precedenti sempre in Nations League e soprattuto dalla sfida in finale del Mondiale del 2018. Entrambe le formazioni hanno perso al debutto, con la Danimarca che ha battuto la Francia e l’Austria che ha piegato la Croazia. Prima occasione della partita per Budimir che ci prova al 18′ ma il suo tiro viene deviato in angolo da Maignan. Reagisce la Francia che trova il gol al 31′ con Nkunku, poi annullato dopo la revisione del Var per posizione di fuorigioco. La Nazionale di Deschamps continua a spingere ma il primo tempo si chiude senza reti. Francia ancora in avanti nella ripresa. Al 52′ Ben Yedder scambia in area con Rabiot che spiazza il portiere avversario e fa 1-0. Maignan intanto difende il risultato con parate incredibili: al 71′ ci prova Modric dal limite ma il portiere del Milan si supera e manda in angolo. Cambia tutto però al 79′ con il nuovo entrato Clauss stende in area Sucic e l’arbitro guida fischia calcio di rigore. Dagli undici metri va Kramaric che non sbaglia e fa 1-1. La Francia prova a segnare ma non c’è più tempo. Con questo risultato Francia e Croazia salgono ad un punto nel girone A1 di Nations League. È invece iniziata in ritardo Austria-Danimarca per black-out elettrico in una vasta area di Vienna. 

Precedente Skriniar esce in lacrime durante Slovacchia-Kazakistan: Inter in ansia Successivo Lewandowski: "Via dal Bayern perché voglio nuove sfide"

Lascia un commento