Napoli-Spezia, le pagelle: ci pensa Raspadori, Lobotka illumina, Juan Jesus c'è

Spalletti 6,5 

Mischia e rischia, con cinque cambi rispetto alla Champions decisi per la serie ultra ravvicinata, e alla fine vince lui. Anzi la squadra, da squadra: come aveva chiesto. Decisive le sostituzioni (tipo Lobotka per Ndombele). E l’ostinazione a insistere su Jack. 

Meret 6 

Padrone della scena: sicuro su Gyasi nel primo tempo, bravo nelle uscite. 

Di Lorenzo 6 

Ancora in campo, come sempre finora, a sbrigare affari difensivi e offensivi. Bel duello con Reca. 

Rrahmani 6,5 

Pulisce l’area e non soffre Gyasi, il più vivace dello Spezia. Tocca a lui salvare su quel pallone velenoso di Kiwior. 

Juan Jesus 7 

Al debutto assoluto stagionale. E che debutto: controlla a uomo Nzola e lo cancella. Non perde un colpo, mai: uno contro uno o gioco aereo che sia. 

Mario Rui 6 

Martella a sinistra e mette anche cross efficaci (uno per Elmas su tutti). Fortuna sua – e della squadra – che l’incomprensione con Meret non diventi frittata. 

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Precedente Brescia e Reggina al comando, il Cagliari passa a Benevento. Parma ko con la Ternana Successivo Diretta Lecce-Monza ore 15: dove vederla in tv, streaming e probabili formazioni

Lascia un commento