Napoli, Semplici loda Petagna: “Come centravanti ha caratteristiche uniche”

NAPOLI – Leonardo Semplici, ex allenatore della Spal che ha condotto gli estensi in Serie A, ha parlato del suo pupillo Andrea Petagna, ora in forza al Napoli, ai microfoni di Radio Marte: “Sono felicissimo per lui, era arrivato a Napoli con tanto scetticismo. Si sta affermando in una città importante e con compagni di reparto forti, ciò significa che sta crescendo. Il suo utilizzo è utile alla causa della squadra. Alla Spal fece il salto di qualità, all’Atalanta giocava invece in un’altra maniera. Noi lo abbiamo fatto giocare più vicino alla porta, da centravanti ha caratteristiche che hanno in pochi. Gli piaceva molto partecipare al gioco, ma penso che renda più vicino alla porta, da prima punta”.

Coppa Italia: Bajrami illude l'Empoli, ma vince il Napoli grazie a Petagna

Guarda la gallery

Coppa Italia: Bajrami illude l’Empoli, ma vince il Napoli grazie a Petagna

Si parla poi del nuovo modulo del Napoli, che non sta dando i frutti sperati: “Parlando dall’esterno, non è così semplice giudicare, ma credo che l’insistenza di Gattuso sia dovuta a Zielinski, elemento di grande valore che può portare benefici a tutto il gioco azzurro. Credo stia insistendo su questo, sacrificando le qualità di Fabian Ruiz. Per essere pericolosi serve equilibrio, ma pure avere una copertura difensiva migliore. Ma non dimentichiamoci gli infortuni subiti dai difensori centrali”, conclude Semplici.

Gattuso: "Dimissioni e malattia, quante cattiverie su di me"

Guarda il video

Gattuso: “Dimissioni e malattia, quante cattiverie su di me”

Precedente Torino, Bonazzoli ha lavorato a parte Successivo Cda Inter: "Contrazione dei ricavi ma garantiremo la stabilità del club"

Lascia un commento