Napoli, riecco Ancelotti: sfida in Champions quattro anni dopo il divorzio

Ancelotti ritrova il Napoli in Champions League dopo l’esonero del 2019

I Blancos di Carlo Ancelotti saranno con i portoghesi del Braga e i tedeschi dell’Union Berlino (dove ha sorpresa si è trasferito dalla Juve Bonucci) gli avversari dei partenopei nel girone C. In poco più di un anno sulla panchina del Napoli, dal primo luglio 2018 all’esonero con subentro di Rino Gattuso, Ancelotti ha totalizzato 73 partite con una media di 1,83 punti.

Napoli, la formazione tipo di Garcia con Lindstrom e Natan

Guarda la gallery

Napoli, la formazione tipo di Garcia con Lindstrom e Natan

Ancelotti, il bilancio contro il Napoli e l’ultima volta da avversario

Ancelotti sfiderà il Napoli di Rudi Garcia per la tredicesima e quattordicesima volta in carriera tra andata e ritorno: il bilancio sorride nettamente, finora, all’ex allenatore del Napoli che da avversario si è imposto nova volte, ha pareggiato una volta e perso solo in due occasioni. Ancelotti non sfidava il Napoli dal 22 marzo 2009. All’epoca allenava il Milan: nell’allora San Paolo finì 0-0. Ancelotti non ha mai sfidato il Napoli in Champions Legue.

Napoli, a rischio il passaggio di Lozano al Psv

Guarda il video

Napoli, a rischio il passaggio di Lozano al Psv

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Napoli, tabù Real Madrid: la statistica favorevole sulle sfide con Bonucci Successivo Marotta: "Sorteggio Inter? Ottimisti. Lukaku-Roma, non me lo immaginavo"