Napoli, penultimo giorno di allenamento a Dimaro: focus sui calci piazzati

Seduta incentrata sui calci di punizione quella di oggi per il Napoli a Dimaro-Folgarida. Domani la squadra azzurra farà le ultime sedute nel ritiro in Val di Sole; dopo alcuni giorni, ci sarà il secondo ritiro, questa volta a Castel di Sangro. Spalletti oggi ha voluto anche monitorare i giovani aggregati alla prima squadra in questi primi dieci giorni di preparazione.

Napoli: oltre alle punizioni, provati anche i calci di rigore

Sulle punizioni ci si è concentrati nella seconda parte dell’allenamento di oggi. Prima hanno provato Politano e Demme: l’esterno ha colpito troppo alto la prima volta e successivamente ha preso la barriera su tocco di Demme. Successivamente, sessione aggiunta (con sagome) per Elmas e Anguissa.

Napoli-Perugia 4-1: gli highlights della partita

Guarda il video

Napoli-Perugia 4-1: gli highlights della partita

A opporsi ai calci di rigore è stato Idasiak: hanno tirato Petagna, Politano, Anguissa, Lozano, Elmas e Demme. A coordinare il collaboratore Baldini. Come detto, il tecnico toscano si è concentrato anche su Costanzo, Folorunsho, Zedadka, Zerbin e Ambrosino, con schemi insieme all’esterno Olivera.

Napoli: uscite dal basso e rimesse laterali

Molto varia la seduta di oggi in casa Napoli. Sono state provate sia le uscite dal basso sia le situazioni da rimessa laterale. Così come gli schemi da calcio d’angolo, spiegati da Spalletti e da Baldini. L’allenatore ha anche provato a organizzare uno schema da calcio d’inizio.

Per il resto, il solito menu: lavoro di scarico in palestra, poi corsa leggera prima di iniziare la vera e propria seduta tecnico-tattica.

Dybala, niente Napoli: le reazioni social dei tifosi delusi

Guarda la gallery

Dybala, niente Napoli: le reazioni social dei tifosi delusi

Precedente “Il Maiorca aspetta la Lazio: Muriqi è ancora un obiettivo” Successivo Calciomercato Salernitana, è fatta per Sambia

Lascia un commento