Napoli-Juve, il Questore: “Cancelli aperti dalle 14”

NAPOLI – In occasione di Napoli-Juventus abbiamo deciso un’apertura anticipata dei cancelli, alle 14, quindi quattro ore prima“: la decisione è stata presa dalla Questura di Napoli, e resa nota dallo stesso responsabile dell’ufficio Alessandro Giuliano. Intervenuto ai microfoni di Radio Punto Nuovo, il dirigente di pubblica sicurezza ha rivelato altri dettagli del piano per il big match in programma sabato 11 settembre alle ore 18: “Premetto che un incontro di calcio è un evento complesso e i temi della sicurezza vanno affrontati sotto vari aspetti. Abbiamo chiesto alla SSC Napoli un numero di steward adeguato al flusso che ci sarà. Abbiamo chiesto un numero alto di steward, poi è da vedere se saranno disponibili. Sappiamo che c’è una difficoltà nel reperimento di questi operatori. Noi abbiamo indicato gli steward necessari. Loro hanno delle incombenze che prima non avevano e questo rende più macchinoso il percorso di accesso e mi riferisco anche al Green Pass. Noi non andiamo in cerca della responsabilità – assicura Giuliano – che determina l’eventuale assenza degli steward. Se però questi ultimi sono in un numero inferiore rispetto a quello che riteniamo necessario fatalmente rallenta le attività di controllo. La Questura di Napoli opera molto bene da prima che io dirigessi. È sperimentata la gestione del pubblico anche con il doppio delle persone presenti oggi, prima del Covid“.

Napoli, Lobotka out per due settimane

Guarda il video

Napoli, Lobotka out per due settimane

“Tifosi, non arrivate all’ultimo momento”

Altro tema calco, oltre quello dei controlli, è quello relativo agli assembramenti fuori dallo stadio. Per evitarli, il Questore Giuliano fa appello al buon senso delle persone che assisteranno alla partita: “Il tema dell’arrivo allo stadio – sottolinea – è un punto in più e chiedo ai tifosi di non concentrarsi tutti all’ultima ora, ma anticiparsi il prima possibile. In occasione di Napoli-Benevento il flusso c’è stato nell’ultima ora nonostante abbiamo aperto tre ore prima del fischio d’inizio. Il fabbisogno degli steward emerge nell’ambito del GOS. Noi diciamo a nostro avviso in riferimento all’evento sportivo e all’affluenza del pubblico il fabbisogno di operatori. Sarebbe meglio che il club non derogasse Noi abbiamo un rapporto di collaborazione continua con il Napoli. Tutti gli attori che si occupano di sicurezza partecipano a questa collaborazione. Stiamo proponendo l’apertura dei cancelli e stiamo chiedendo l’arrivo ore prima ai tifosi per evitare l’assembramento“.

CorrieredelloSport.fun, nasce il grande gioco dei pronostici. Partecipa gratis e vinci!

Precedente Calciomercato Serie C, ufficiale Basile al Monterosi Successivo Ibrahimovic raccontato da Ashley Cole: “Ha due personalità”

Lascia un commento