Napoli-Gattuso, come finisce? De Laurentiis ha un piano…

Un’altra brutta figura contro l’Atalanta, un rapporto proprietà-panchina ormai al lumicino, una squadra sfiduciata: cosa c’è dietro il brutto momento degli azzurri e cos’ha in mente il presidente

La fotografia del Napoli attuale è tutta nel primo gol dell’Atalanta di mercoledì sera. Zapata che trova spazio fra le linee e prende tranquillamente la mira per tirare perché nel frattempo Zielinski trotterella sperando nell’intervento dei difensori, Hysaj rimane a metà strada e Maksimovic fa un gesto al compagno di intervenire. Ecco, il Napoli ha smesso di ragionare di squadra e ognuno spera che sia l’altro a metterci una pezza, senza assunzione di responsabilità o un aiuto a raddoppiare in marcatura.

Precedente Nicola: "Genoa? Ritmo Champions, ma il Torino se la giocherà" Successivo Vidal, sarà ancora Inter? Ingaggio da top e rendimento incostante: il futuro è da scrivere

Lascia un commento