Napoli, De Laurentiis e Mazzarri in conferenza stampa: rivivi la diretta


18:50

Napoli, tanti tiri e pochi gol: i dati

Il Napoli è la squadra che ha tentato più conclusioni in questa Serie A (348 tiri in 21 match, media di 16.6 a partita); tuttavia, la squadra partenopea è quella con la percentuale realizzativa più bassa tra le formazioni attualmente nelle prime 10 posizioni della classifica di questo torneo (8.6%).


18:41

Napoli-Verona, Ngonge è l’ex della partita

Cyril Ngonge è l’ex di questa sfida. Il classe 2000 – 34 gare e 11 reti con l’Hellas Verona in Serie A (spareggio incluso) prima di trasferirsi al Napoli a gennaio – è il terzo giocatore più giovane ad essere andato in doppia cifra di reti nel massimo torneo da inizio 2023. Solo Matias Soulè e il compagno di squadra Khvicha Kvaratskhelia hanno un’età inferiore.


18:33

Napoli, crisi del gol: le statistiche

Il Napoli non ha trovato la via della rete in ben sette delle ultime 10 gare di campionato, tante volte quante nelle precedenti 59 partite di Serie A. In generale, da inizio novembre, la squadra partenopea è quella che ha chiuso più incontri senza segnare nella competizione (sette, almeno tre più di qualsiasi altra formazione).


18:21

Napoli, i precedenti contro il Verona

Il Napoli ha perso solo una delle ultime 13 partite di Serie A contro l’Hellas Verona (9V, 3N), realizzando una media di 2.1 gol a incontro (27 in totale) e mantenendo la porta inviolata in sei di queste, inclusa la più recente giocata in casa contro la squadra scaligera nella competizione (0-0, 15 aprile 2023).


18:13

Caso Osimhen, parla l’avvocato Grassani

In casa Napoli continua a tenere banco il caso Victor Osimhen, complice l’inchiesta aperta per chiarire le modalità che portarono all’acquisto e al conseguente trasferimento in Italia del centravanti nigeriano. LEGGI TUTTO


18:02

Ngonge-Napoli, trattativa rapida: il motivo

Angelo Cristofoletti, intermediario della trattativa, ha svelato alcuni retroscena sulla trattativa lampo che ha portato l’ormai ex Verona al Napoli. LEGGI TUTTO


17:53

Napoli, il centrocampista rimasto fuori dalla lista Uefa

“Mi dispiace per un centrocampista al quale abbiamo dovuto rinunciare”, ecco di chi parlava De Laurentiis in conferenza stampa. LEGGI TUTTO


17:45

De Laurentiis parla di Zielinski

Le parole del presidente del Napoli sull’esclusione dalla lista Uefa di Zielinski.


17:34

Mazzarri su Ngonge

“Posizione dietro la punta? Ngonge può giocare come centravanti di manovra, ma può anche prendere il posto di Politano. Nella partita in cui ho impiegato Raspadori dietro la prima punta ha funzionato, ma in passato questo esperimento non sempre è andato bene. Devo valutare bene. Ovviamente nel finale, se serve, tenterò il tutto per tutto”.


17:32

Mazzarri parla di Lindstrom

Lindstrom? Può essere un valore aggiunto, il ragazzo è valido. Arrivare in Italia con il nostro tatticismo non è semplice. L’importante è che lui cresca perché è un patrimonio della società. Si deve integrare nel nostro calcio, negli allenamenti è serio e io sono fiducioso che potrà aiutarci”.


17:30

Mazzarri: “Supercoppa? Meglio non parlarne”

“Nuovi arrivi? Stanno tutti bene, anche Ngonge che giocherà contro la sua ex squadra. Minutaggio ridotto invece per Traoré che ha avuto dei problemi. Alleno una squadra di bravi ragazzi, devo trovare l’equilibrio perché sentono tanto la pressione e il momento negativo. Devo fargli capire il giusto equilibrio, se siamo troppo tesi si va a fare dei guai come a Roma e Torino. Supercoppa? Meglio non parlarne. Noi dobbiamo ritrovare la giusta serenità e chiedo al pubblico un aiuto per la partita di domani”.


17:27

Mazzarri sulle condizioni dei giocatori

Olivera di sicuro non ci sarà, Natan si allena da tre giorni con noi e devo vedere. Traoré sarà convocato e se ci sarà bisogno giocherà una ventina di minuti. Anguissa sta bene”.


17:26

Mazzarri sul modulo e le palle gol create

“Il 3-4-3 è un modulo offensivo. Quando avevo Zerbin lo mettevo ala e spingeva ancora di più. Il modulo sono solo numeri, l’importante è che i giocatori abbiano i meccanismi in testa. Con il Monza abbiamo creato tantissime palle gol. Io cosa gli dovrei chiedere dopo che hanno creato quattro-cinque palle gol clamorose? Dobbiamo trovare l’equilibrio tra questa e le ultime partite”.


17:23

Mazzarri: “Quarto posto possibile. Zielinski non sarà convocato”

“Quella con il Verona è una partita sentita, spero i ragazzi abbiano capito la difficoltà a cui andremo incontro domani. Quando iniziano le gare tutte ci provano, bisogna stare molto attenti soprattutto ai contropiedi e a pensare che possa essere una partita facile. Quarto posto? Noi ci proveremo, abbiamo la possibilità di arrivarci. Per scaramanzia non guardo la classifica. Zielinski? Sta male, probabilmente non sarà convocato”.


17:21

Mazzarri: “Dobbiamo tirare di più”

“Nelle ultime partite, come nel pareggio immeritato contro il Monza, abbiamo creato poco. Con Inter e Lazio è stato difficile mentre la partita con il Torino la cancellerei. Ma ora siamo tornati solidi e questa è la nota positiva. Dobbiamo essere più aggressivi davanti, creare palle gol e realizzarle. Anche da fuori area tocca iniziare a tirare. Dobbiamo migliorare su questo e restare solidi”.


17:17

Mazzarri sul modulo: “Possiamo giocare a tre o quattro”

Modulo? Lo vedrete domani perché è giusto così. La squadra negli ultimi periodi ha lavorato ed ha imparato a giocare dietro a tre, ma anche a fare la difesa a quattro. E questo è un vantaggio, per iniziare la partita o anche a partita a corso. I ragazzi sono preparati con qualunque modulo vorrò iniziare”. 


17:14

Mazzarri in sala stampa, inizia la conferenza

Inizia finalmente la conferenza stampa con Mazzarri che entra in sala stampa.


17:14

De Laurentiis su Samardzic

“Il calcio italiano è bistrattato perché c’è confusione. Non capiscono, poi mercoledì parleremo di altre cose. Samardzic? Ma sai quanti giocatori avevamo sul tavolo? Oltre al budget ci sono i problemi di voler comprare e vendere. Il mercato di gennaio non ti permette di comprare chi vuoi. E considera abbiamo la problematica del limite degli extracommunitari, per il quale io mi sono battuto.  Malagò la pensa come me per abolire la legge Bossi-Fini, ma l’asso-calciatori si mette di traverso e vota a favore del consiglio federale e non si porta a casa il cambiamento”.


17:11

De Laurentiis sul pre-partita e il post-partita

“La Lega di calcio è un disastro. Un cumulo di incapacità totale. Vendono alle televisioni le telecamere all’interno dello spogliatoio, quando i giocatori stanno con un testicolo di fuori. Vanno a rompere le scatole per cosa? Che spettacolarità c’è? Che vendono? È solo la stupidità di chi vende le cose alla televisione. Poi vendono il post-partita, dove uno ha i suoi problemi per capello. Io devo andare a casa, riflettere sulla situazione e poi lunedì si parla della partita di ieri. Che senso ha? Ti devo far sentire delle cose, sempre le stesse, con domande uguale e risposte diplomatiche anche quando uno vorrebbe dire cose che invece non può dire“.


17:08

De Laurentiis: “Niente più conferenze pre-partita”

Dai media sento: avete comprato un trequartista quando serviva un esterno alternativo a Politano e Kvara. Io vi dico, Lindstorm ha fatto la bellezza di 23 partite, non nel Napoli ovviamente, dove giocava come ala destra. 19 partite dove ha giocato come trequartista, una da centrocampista a destra e tre come centrocampista centrale. È chiaro il ragionamento? Si deve collaborare tra noi e media, non dovete giudicare gli acquisti che facciamo. Voi state dall’altra parte, sarebbe bene che ogni tanto ci si concertasse. È mia intenzione di non fare più le conferenze stampe pre-partita. Non come atto rivoluzionario ma perché lìallenatore va lasciato in pace e non dobbiamo dare indizi alla squadra avversaria”.


17:05

De Laurentiis sulle trattative Dragusin e Perez

“Promessa sul difensore che mancava? Siccome era in uscita Ostigaard, io ero dietro ad un giocatore del Genoa. Per Dragusin, mi hanno detto, avevo fatto un’offerta maggiore rispetto a tutti, ma il giocatore ha preferito l’Inghilterra al Napoli. Poi abbiamo ripiegato sul signor Perez, in un incontro con Gino Pozzo durato tre ore. Gli ho detto ‘facciamola finita, ti do 18 milioni tutto incluso’. Lui invece ha chiesto pagamenti per chi l’ha cresciuto e per il procuratore. Io ho risposto mi avete rotto i co****ni, e ho lasciato perdere. Nel frattempo Mazzarri si è rimesso a 3 dietro rivalutando anche Ostigard, e quindi è finita lì”.


17:02

De Laurentiis: “Nessuna ripicca su Zielinski”

Ripicca su Zielinski? Assolutamente no, è una splendida persona e un bravissimo ragazzo. Un giocatore di livello che ha fatto le sue scelte, dal primo luglio non sarà più con noi. Dovremo aprire una finestra sulle nostre opzioni future, come Traoré che può essere riscattato. Le scelte sono state fatte visto che è in uscita”.


17:00

De Laurentiis su Zielinski e la rosa

“Mi dispiace per un centrocampista al quale abbiamo dovuto rinunciare. Però abbiamo rinunciato anche a Zielinski. Sappiamo perfettamente quello che può dare e non può dare. Per la prossima annualità devo capire chi rimane o chi non sarà più a disposizione. Io devo riuscire a capire gli errori del passato e cosa non funziona. Dal 18 di febbraio, con la rosa più che completa, ci saranno le opportunità per dire ‘bene il campionato riparte'”.


16:58

Il presidente De Laurentiis in sala stampa

Si presenta il presidente De Laurentiis in sala stampa per parlare con i giornalisti.


16:55

Napoli e Zielinski, facciamoci del male

Leggi il commento sulla rottura totale tra il Napoli e Zielinski. LEGGI TUTTO


16:50

Mazzarri sorridere: ritrova un titolare dopo un mese

Rientri importanti in vista della sfida contro il Verona, con Mazzarri che potrà contare su un giocatore che era ormai assente da un mese. LEGGI TUTTO


16:40

Napoli, un nuovo acquisto fuori dalla lista Uefa

Non solo Zielinski, anche uno dei nuovi acquisti fatti durante il mercato di gennaio è rimasto fuori dalla Champions. Ecco di chi si tratta. LEGGI TUTTO


16:35

Zielinski-Napoli, è rottura totale!

Fa discutere la situazione legata aI centrocampista polacco, otto anni con la maglia del Napoli, in scadenza a giugno prossimo, che è ora fuori dalla lista ChampionsLEGGI TUTTO


16:30

Mazzarri e De Laurentiis in conferenza stampa

Walter Mazzarri e Aurelio De Laurentiis parleranno alla vigilia di Napoli-Hellas Verona. Segui la diretta con tutte le dichiarazioni.


Castel Volturno – Napoli

Precedente Bundesliga, vincono Bayern Monaco e Leverkusen. Tris Stoccarda Successivo Premier League, il Brighton ne fa quattro al Crystal Palace. Tottenham beffato al 94'

Lascia un commento