“Napoli, concorrenza del Barcellona per Guido Rodriguez”

All’alba del prossimo mercato estivo, Guido Rodriguez è già una delle grandi occasioni a parametro zero. In scadenza di contratto con il Betis, il centrocampista argentino è pronto ad affrontare una nuova sfida. Sulle sue tracce il Napoli di Aurelio De Laurentiis, che attende di ufficializzare l’ingaggio del neo ds Manna, e il Barcellona del tandem Laporta-Deco, secondo quanto riportato dal Mundo Deportivo.

Dalla Spagna: Guido Rodriguez, il Barcellona sfida il Napoli

Dopo le indiscrezioni di mercato rilanciate in Argentina, a proposito di un possibile trasferimento al Napoli di Guido Rodriguez, il profilo del centrocampista argentino torna di moda anche in Spagna, dove il Barcellona starebbe continuando a monitorare attentamente la situazione del classe ’94. Stando a quanto riferito dal Mundo Deportivo, sempre molto vicino a Barça e Real Madrid, Rodriguez rappresenterebbe una soluzione low-cost per il club catalano, qualora non andassero in porto gli assalti ai primi obiettivi di Deco, responsabile dell’area tecnica del Barça. Tra questi, peraltro, c’è lo slovacco Stanislav Lobotka, attuale metronomo del Napoli, che potrebbe lasciare i partenopei nel corso della prossima sessione estiva di mercato. Il Barcellona, prima di virare su Onana dell’Everton, aveva messo nel mirino Guido Rodriguez già nel mese di novembre, per poi mettere in stand-by la trattativa a causa di un infortunio alla caviglia patito dal mediano argentino. Il 30enne, che quest’anno ha collezionato 25 apparizioni tra Liga ed Europa League, andrebbe a vestire i panni di vice Christensen tra le fila dei blaugrana, considerando una probabile partenza di Oriol Romeu. Il Barça ci pensa, senza fare follie, mentre il Napoli fiuta l’occasione e potrebbe anticipare la concorrenza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Aurelien Paret-Peintre primo al traguardo di Levico Terme. Allo spagnolo Juan Pedro Lopez il Tour of the Alps Successivo Udinese-Roma, deciso il giorno del recupero: quando si giocherà