Napoli-Atalanta: Ngonge a terra, Kvaratskhelia si mette le mani nei capelli

Per una forte contrattura, Kvaratskhelia non è riuscito a recuperare in tempo per la sfida tra Napoli e Atalanta. Il georgiano però vuole stare vicino alla squadra e si è seduto sulle tribune del Maradona. Le telecamere lo hanno pescato proprio lì quando Ngonge era finito a terra, e la reazione è stata emblematica.

Ngonge a terra, la reazione di Kvaratskhelia

L’ala belga, entrato in campo da pochi minuti, ha ricevuto una forte pallonata in faccia dal suo ex compagno a Verona Hien, che stava rinviando dalla difesa. Ngonge prova a rialzarsi subito ma non riesce a tenersi in piedi e si accascia nuovamente richiamando l’attenzione dello staff medico del Napoli. Nel frattempo, le telecamere pescano la reazione di Kvaratskhelia in tribuna con le mani nei capelli per il problema del compagno. Fortunatamente nulla di grave e dopo pochi minuti Ngonge si è rialzato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Napoli, esplode la contestazione: il durissimo coro della Curva B ai giocatori Successivo Azmoun, fatti gli esami: c'è lesione. Ecco quanto starà fuori con la Roma

Lascia un commento