Napoli, Aronica: “Spalletti ha ridato fiducia a tutti”

NAPOLI – “Spalletti migliora le squadre: ha restituito a tutti fiducia, chi entra in campo fa benissimo“: è dunque il tecnico il valore aggiunto del Napoli, secondo Salvatore Aronica. L’ex difensore partenopeo ha commentato ai microfoni di Vikonos Web Radio/Tv la stagione degli azzurri, impegnati domani negli ottavi di Coppa Italia contro la Fiorentina: “Era obbligatorio trovare continuità – sono state le parole di Aronicapiano piano il Napoli sta venendo fuori da una situazione difficile. La marcia di inizio stagione era impensabile mantenerla, ma un po’ alla volta la squadra si sta ritrovando. Lo scudetto? Mi scoraggia un po’ la marcia dell’Inter, è un carrarmato. Penso sia presto per mettere al campionato la parola “fine”, ma l’Inter è favorita. Il Napoli farà un campionato di livello per la qualificazione in Champions. Poi è chiaro, mancano tante partite, gli azzurri devono sfruttare le prossime sfide casalinghe e lo scontro diretto per provare a rosicchiare qualche punto alla squadra di Inzaghi“.

Petagna, acrobazia da tre punti. Il Napoli è ok, Insigne è ko

Guarda la gallery

Petagna, acrobazia da tre punti. Il Napoli è ok, Insigne è ko

“Juan Jesus buon acquisto”

Da ex giocatore, Aronica analizza la rosa azzurra, con un occhio di riguardo a Juan Jesus, difensore brasiliano che si sta ritagliando uno spazio importante in questa sua avventura napoletana: “Juan Jesus ha dimostrato grande professionalità in una piazza in cui c’è molta pressione – assicura Aronicasi è fatto trovare pronto visto che ha comunque l’abitudine a giocare in Serie A: è stato un buon acquisto. Lobotka? Quando torneranno anche a pieno ritmo Anguissa e Fabian non escludo un suo impegno: Spalletti gioca con due mediani ma non è un integralista“.

Precedente Lazio, in arrivo a Roma l'agente di Luiz Felipe: c'è ancora distanza per il rinnovo Successivo Milan, Ballo Touré positivo al Covid: l'annuncio del Senegal

Lascia un commento