Mutu, ore terribili: esonerato mentre è al funerale della madre

Ha del clamoroso la vicenda in Azerbaigian che vede, suo malgrado, come protagonista l’ex attaccante – tra le altre – di Juventus, Fiorentina e Inter, Adrian Mutu. Il rumeno, infatti, è stato esonerato dal Neftci Baku dopo aver battuto 2-0 il Kapaz, ma non è questa la sola notizia che sorprende.

Il dramma di Mutu

A stupire non è solo la decisione del divorzio da parte della società, che in classifica è terza, ma distante 13 punti dal Qarabag primo, quanto la tempistica della comunicazione. L’ex attaccante, oggi 44enne, è stato informato dell’esonero mentre era al funerale di sua madre. Mutu si trovava in Romania e ha ricevuto prima le condoglianze e poi la notizia dell’esonero. 

Il comunicato dell’esonero di Mutu 

In un comunicato ufficiale il Neftci “ringrazia Adrian Mutu per la sua collaborazione e il suo duro lavoro e gli augura successo nelle sue attività future. Allo stesso tempo, il club esprime le sue più sentite condoglianze per la morte di sua madre“.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente "Uefa e Fifa devono ascoltare i club. Superlega, vi dico come andrà a finire" Successivo Guardiola: "La gente aspetta il mio fallimento o mi elogia senza capire..."