Musso operato allo zigomo a Villa Stuart: applicate placche e viti

Il portiere nerazzurro è uscito dopo pochi minuti nella gara contro la Roma, a seguito di uno scontro con Demiral che ha reso necessaria l’operazione avvenuta quest’oggi

Ha disputato i primi 7 minuti del big match di domenica all’Olimpico, salvo poi infortunarsi in uno scontro aereo con Demiral ed essere trasportato, per accertamenti, al policlinico Gemelli. All’indomani dell’impresa atalantina in casa della Roma di Mourinho, Juan Musso è stato operato nella Capitale, presso la Casa di cura Villa Stuart, dal professor Bruno Pesucci, specialista in chirurgia maxillo-facciale. Il portiere argentino (che ha già collezionato 4 clean sheet nelle 7 gare disputate in in questa Serie A) è stato costretto a lasciare anzitempo il terreno di gioco, vittima del testa contro testa con il compagno di squadra.

sotto i ferri

—  

Le successive analisi hanno evidenziato la frattura allo zigomo, per la quale si è quindi reso necessario l’intervento odierno. In campo, al posto del neo papà Musso (suo figlio Alessandro è nato ad inizio mese), ci è andato Sportiello, che ha tenuto la porta bergamasca inviolata fino al triplice fischio: 0-1 targato Scalvini, e nerazzurri primi in classifica (insieme al Napoli) con 17 punti.

Il comunicato dell’Atalanta

—  

“Juan Musso è stato sottoposto ad intervento di riduzione e contenzione con placche e viti di frattura scomposta del complesso orbitario/mascellare di destra. L’ intervento, effettuato presso la clinica Villa Stuart di Roma ed eseguito dal Prof. Bruno Andrea Pesucci e dal Dott. Vincenzo Marcelli, è perfettamente riuscito. Intanto per i nerazzurri è stato un lunedì di riposo dopo il successo dell’Olimpico sulla Roma. Gli allenamenti riprenderanno domani, martedì 20 settembre, al Centro Bortolotti di Zingonia con una seduta pomeridiana a porte chiuse”.

Precedente Udinese, ladri in casa di Arslan mentre segnava all’Inter: bottino 12mila euro Successivo Pogba e la madre sotto scorta. La deposizione: "Mi hanno puntato le pistole addosso"

Lascia un commento