Moviola Verona-Milan: Doveri senza ombre, si candida a Cagliari-Inter

Partita senza sbavature per l’ex internazionale Doveri, anche alla fine di una gara non complicata. Il che significa soprattutto che Cagliari-Inter di domenica prossima è lì, a disposizione: il presidente di Roma1 è fra i candidati più probabili (se non “il” candidato). Buona lettura degli episodi in area, gestione delle squadre in campo, una mass confrontation risolta con due gialli (con un rischio per Faraoni, appena ammonito). Interviene il VAR sulla rete annullata a Tonali: ok.

Fuorigioco

Rilancio lungo di Maignan, Tonali ha la gamba destra oltre la linea fissata da Ilic, penultimo difendente del Verona: l’assistente numero uno, Carbone, non segnala, Aureliano al VAR controlla e corregge. Fuorigioco, giusto così.

Non punibile

C’era un dubbio sulla rete del Verona, non sulla posizione di Lazovic (c’è Tomori e forse anche Kalulu) ma perché ad inizio azione un pallone toccato nettamente con il braccio sinistro da Kessie scivola sul braccio (sotto il deltoide) di Barak, giusto considerarlo non punibile.

No rigore

Protesta Leão per un contatto con Tameze ad inizio gara: il giocatore gialloblù non prende mai il pallone, il contatto non sembra esserci e, se c’è, è lievissimo, giusto far proseguire.

Disciplinare

Manca un cartellino giallo per Tomori (rimette in campo il pallone per impedire la rapida ripresa del gioco con rimessa laterale da parte del Verona).

Var

Aureliano (voto 6,5). Presenza concreta e discreta.

Tonali e Florenzi riportano il Milan in testa: Pioli espugna Verona

Guarda la gallery

Tonali e Florenzi riportano il Milan in testa: Pioli espugna Verona

Precedente Moviola Salernitana-Cagliari: bravo Di Bello sui rigori, giusta OFR di Mazzoleni Successivo Bologna, seduta di scarico post Venezia. Differenziato per Dijks

Lascia un commento