Moviola Serie A: contatto Osimhen-Gunter, dubbio rigore

Milan-Inter: Doveri perfetto, gara in controllo. Corretti i rigori. Voto 7

Finalmente una partita diretta come si conviene ad un arbitro di serie A (internazionale fino al 31 dicembre, che senso ha destituirlo per mettere uno fra Chiffi e Pairetto, non si capisce. Misteri AIA). Molto bravo il romano (di Roma1) Daniele Doveri, le uniche difficoltà le ha avute… fisiche (visto fare stretching alla gamba sinistra e sciogliersi i muscoli ad inizio ripresa), per il resto è stato quasi perfetto. Corretti i due rigori, dati con sicurezza in campo, giuste le altre due valutazioni in area dell’Inter nel finale di una partita sempre in bilico e dunque – arbitralmente parlando – mai finita davvero. La chiude con 27 falli fischiati e un giallo.

Senza dubbi

Due rigori assegnati, una riflessione in più sul primo: Kessie va a contatto (spalla contro spalla) con Dzeko, poi Çalhanoglu gli mette la gamba destra davanti, ma non sembra ostacolarlo, infatti è il centrocampista rossonero che mette la sua gamba sinistra fra quelle dell’avversario. VAR fuori gioco comunque. Sul secondo, Ballo-Touré tocca il pallone, che però resta nella disponibilità di Darmian anche perché il contatto falloso arriva subito dopo.

No rigore

Cross di Rebic, Correa con il braccio destro al corpo; Saelemaekers lancia verso l’area dell’Inter, pallone sil braccio sinistro di Çalhanoglu: in entrambi i casi, non è rigore.

VAR: Irrati 6

A parte le conferme sui rigori, a Lissone una bella tombolata anche lontani dal Natale…

Milan-Inter, pari e rimpianti: il derby finisce 1-1

Guarda la gallery

Milan-Inter, pari e rimpianti: il derby finisce 1-1

Precedente Bruno Fernandes, che gaffe sui social: tifosi dello United infuriati Successivo È un'Atalanta da record

Lascia un commento