Moviola Napoli-Bologna: il rigore era da ripetere

In prima battuta, nell’azione del gol rossoblù, Di Lorenzo tiene in gioco Zirkzee: l’avvio della manovra passa attraverso una revisione mentre non ci sono dubbi sulla posizione di Ndoye quando viene servito dal cross di Odgaard. Sul 2-0 è invece Anguissa a tenere in gioco Posch.  
Il tocco di Freuler sul piede destro di Osimhen in area piccola, visto da vicino in presa diretta dall’arbitro, è tale da portare al rigore. Il successivo controllo del Var, dove c’è Doveri, tuttavia non pizzica il movimento di Ravaglia: il portiere infatti non ha entrambi i piedi sulla linea di porta, l’esecuzione di Politano sarebbe da ripetere.  
Decisamente affrettata la prima ammonizione della serata: giallo per Kvaratskhelia dopo una prolungata trattenuta tra lui e Posch. Scintille tra Zirkzee e Juan Jesus dopo una leggera spinta del brasiliano su Odgaard a gioco fermo: giusto un richiamo per entrambi, senza alcun provvedimento. Cajuste sullo stesso Odgaard: intervento al limite e Pairetto opta per il giallo all’inizio del secondo tempo. Sanzionato pure Lucumi per aver fermato Cajuste. 

Pairetto: 5.5


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Napoli, le pagelle: Meret non ha colpe, Cajuste fatica Successivo Roda, che beffa: dall'invasione di campo alla festa promozione del Groningen

Lascia un commento