Moviola Inter-Torino: Ferrieri Caputi promossa, ok con il Var

Inter-Torino 2-0, arbitro Ferrieri Caputi: 6,5

La terna tutta al femminile, guidata da Ferrieri Caputi assistita da Di Monte e Trasciatti, per una prima assoluta in Serie A, se l’è cavata bene con una correzione del Var. Se per un tempo a San Siro non succede praticamente nulla, nella ripresa ecco subito, dopo poco più di un minuto, un episodio al limite: a pochi metri dalla propria area di rigore Tameze stende Mkhitaryan. Ferrieri Caputi fischia correttamente il calcio di punizione ed estrae il cartellino giallo per l’interruzione di una promettente azione d’attacco (Spa). Il Var Di Paolo intravede tutti i criteri per la chiara occasione da gol (Dogso) e richiama l’arbitra all’on field review. Dopo veloce revisione al monitor Ferrieri Caputi cambia decisione ed estrae il rosso. I criteri della distanza dalla porta, della possibilità di Mkhitaryan di mantenere il possesso del pallone, del numero di difendenti granata (Lovato era molto distante e non poteva intervenire) e anche della direzione dell’azione (il pallone ruota verso l’esterno dopo il fallo) sembrano essere tutti rispettati. Giustificata, dunque, l’espulsione. Il rigore per l’intervento in ritardo di Lovato su Thuram è netto. 

Var: Di Paolo 6,5 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Allenatore Milan, i tifosi non vogliono Lopetegui ma Conte: cosa sta succedendo Successivo Pagelle Napoli-Roma: Kvara e Osimhen scatenati, Svilar para tutto

Lascia un commento