Moviola Inter-Lazio: metro largo ma alcune sviste per Marchetti

Marchetti, voto 5,5

Il metro di Marchetti è largo: lascia giocare anche dopo contrasti al limite. E però ci sono delle sviste. Al minuto 41 non c’è fallo di Vecino su Pavard mentre la Lazio poteva ripartire. Nel secondo tempo è troppo severo il giallo a Romagnoli per l’entrata su Thuram: prende prima la palla e l’intervento assomiglia ad altri già visti e non sanzionati, ma neanche segnalati. Nella ripresa non fischiato un fallo di De Vrij su Isaksen. Giusti, invece, i gialli per Vecino e Calhanoglu.

Penalty da vedere in campo

Poi l’episodio chiaro, che Marchetti avrebbe dovuto vedere dal campo (è in buona posizione e ha la visuale abbastanza libera). Al minuto 2 della ripresa Pedro tocca forte la caviglia di Lautaro, che va giù in area laziale. Marchetti fa cenno che non c’è nulla e dice di continuare. Ma è un attimo: la chiamata del VAR arriva puntuale e l’OFR dura pochi secondi. Rigore netto. 

Precedente Roma-Verona diretta De Rossi all'esordio: segui la partita di Serie A LIVE Successivo Allegri prima di Lecce-Juve: "Guardie e ladri? Ecco cosa intendevo"