Mourinho torna sul rinvio di Tottenham-Fulham: “È stato poco professionale”

LONDRA (Regno Unito) – La Premier League non si ferma, e intanto fa notizia, sia per la Bbc che sulle prime pagine dei tabloid, la furia di José Mourinho per il rinvio del derby londinese di mercoledì scorso, 30 dicembre, fra il suo Tottenham e il Fulham. La partita non si è giocata a causa di una serie di positività al Covid-19 tra i giocatori e lo staff della prima squadra dello stesso Fulham. La decisione di rinviare è stata presa soltanto 4 ore prima del fischio d’inizio ed è stato proprio questo a mandare su tutte le furie Mourinho. “Non mi va di parlarne troppo – le dichiarazioni di ‘Mou –, perché credo sia stata una cosa davvero poco professionale. Ma è successa. Ormai eravamo pronti per giocare, ci eravamo preparati e ci hanno mandato all’aria una settimana di lavoro“. Mercoledì scorso Mourinho aveva postato su Instagram una foto dei suoi nel centro tecnico degli Spurs con la didascalia “Partita alle 6 di questo pomeriggio e non sappiamo ancora se giocheremo. La migliore lega del mondo…“. Poi, nelle scorse ore, ha rincarato la dose.

Mourinho ancora contro Alli: "Il pareggio dello Stoke è colpa sua"

Guarda il video

Mourinho ancora contro Alli: “Il pareggio dello Stoke è colpa sua”

Precedente Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena dell'1 gennaio Successivo Serie A, 15esimo turno: Pirlo riparte da CR7. Inter con Vidal e Brozovic: tutte le probabili formazioni

Lascia un commento