Mourinho ‘pazzo’ di Dybala: tanti elogi e il retroscena sul cambio

ROMA – “La Roma migliore della stagione? Per la tranquillità nel risultato, ma la partita è stata più difficile di quello che dice il risultato. Ci hanno creato difficoltà nel possesso e abbiamo dovuto cambiare modo di pressare. Una squadra interessante che sicuramente farà punti, soprattutto quando torneranno i loro infortunati. Potevamo anche fare qualche gol in più, anche loro. Però bene, squadra tranquilla ed equilibrata. In tante posizioni posso far riposare giocatori”. Lo ha detto Josè Mourinho a Dazn, dopo il successo della Roma contro il Monza.

Roma, le parole di Dybala

Le parole di Mourinho

II tecnico giallorosso ha aggiunto: “Ibanez sta crescendo tantissimo. E’ un ragazzo in cui vedo una differenza enorme rispetto a quello di un anno fa. Con la palla è più sereno, trova diverse soluzioni in possesso, non gioca automaticamente. E’ molto molto forte, ma parlerei anche di Abraham. Oggi ha giocato come voglio io. Oggi è stato il mio Tammy. Ha vinto tutto, ha messo al sicuro la palla, ha dato uscite, prendeva sempre la prima palla, ha dato profondità, si abbassava a giocare. Si parla degli attaccanti quando segnano ed ovviamente è la serata di Paulo, ma Tammy oggi è stato fantastico. E con questo Tammy e con Belotti e con Eldor, che ora si tranquillizzerà. Finora troppa pressione su di lui“.

Su Dybala

Poi, su Dybala: “Dybala? Nelle partite precedenti non gli riuscivano delle cose ma non ha mai avuto un atteggiamento sbagliato. Perfetto. Per me qualche volta c’è il talento che aiuta la squadra ma è isolato. Con noi Paulo è un grande talento che gioca con e per la squadra. In questo momento anche in fase difensiva, e lui non è nato per questo, fa un lavoro straordinario per noi. Quando esce mi dice ‘Mister se giocavo di più facevo il terzo’ e io gli rispondo ‘fallo con l’Udinese’. E’ importante gestirlo perché viene da una storia non facile al livello di infortuni, l’anno scorso non ha giocato tanto e in questo momento il suo livello è in crescita. Per noi è fantastico e anticipo un po’ quello che succederà in Qatar: forse Scaloni (ct del’Argentina, ndr) dovrà offrirci una bottiglia di vino per festeggiare. Cosa ci siamo detti dopo la sua sostituzione? L’anno scorso contro la Juve, quando lui è stato sostituito gli dissi che era bravo. Oggi gli ho detto lo stesso e abbiamo sorriso: abbiamo ricordato che qualche mese fa segnava per gli altri“.

Roma, Dybala show contro il Monza: che doppietta

Guarda la gallery

Roma, Dybala show contro il Monza: che doppietta

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Precedente Inter-Cremonese 3-1: Correa, Barella e Lautaro Martinez trascinano Inzaghi Successivo La delusione di Pioli: "Milan troppo frenetico e poco lucido"

Lascia un commento