Mourinho: “Non sento la pressione, alcuni giocatori invece potrebbero”

ROMA – La Roma è pronta alla semifinale d’andata di Conference League. Questa sera la squadra di Mourinho sfider il Leicester al King Power Stadium: il tecnico Mourinho è intervenuto ai microfoni di Dazn a pochi minuti dalla sfida contro gli inglesi: “Abbiamo un modo di giocare e non lo puoi cambiare solo perché giochi una semifinale, perché dopo c’è il rischio che la dinamica tattica e mentale e i giocatori non si adattano. Vieni a giocare in semifinale dopo 10-11 mesi ed è una conseguenza del lavoro che tu hai fatto prima. Però sono partite che si decidono per piccoli dettagli: il livello di concentrazione e pressione. Io non la sento, sono da 20 anni a questi livelli, ma devo accettare che per i giocatori che non hanno avuto queste possibilità c’è più pressione e lo posso capire. Cerchiamo di fare tutto con naturalità e pensiamo che siamo vicini”.

Leicester-Roma: i tifosi giallorossi al King Power Stadium

Guarda la gallery

Leicester-Roma: i tifosi giallorossi al King Power Stadium

Maglia Abraham: scopri l’offerta

Precedente Attacco spuntato e poche idee. Inter, anatomia di un harakiri per nulla annunciato Successivo Tiago Pinto: "A Leicester per vincere, vogliamo vincere la Conference League"

Lascia un commento