Mourinho e lo sgarbo al giornalista spagnolo: “Mi ha imbrogliato”

MADRID (Spagna) – A Madrid, l’attuale allenatore della Roma José Mourinho ha lasciato ottimi ricordi, vincendo una Liga, una Copa del Rey e una Supercoppa di Spagna alla guida delle Merengues. Nella capitale spagnola, però, c’è anche chi ha piacevoli sensazioni quando sente nominare lo Special One. Tra questi c’è Pablo Motos, conduttore del programma “El Hormiguero”. Nel corso dell’ultimo show, con ospite il giornalista Juanma Castaño, il protagonista inaspettato è diventato proprio Mourinho, con il ricordo di un episodio di quasi sette anni fa.

Roma, Zaniolo in gruppo. Fuzato da solo in palestra

Guarda la gallery

Roma, Zaniolo in gruppo. Fuzato da solo in palestra

Lo sgarbo di Mourinho

Non voglio sentir nemmeno parlare di lui!“, ha detto Motos, che poi ha spiegato: “Quando Justin Bieber venne qui, nel pubblico potevano esserci al massimo 140 persone e ricevemmo migliaia di richieste per poter partecipare. Mourinho ottenne il mio numero di telefono e mi chiese due biglietti per i suoi figli. Io risposi che gli avrei dato due biglietti in cambio della partecipazione al programma“. Nonostante la promessa di partecipare allo show, però, il portoghese non si presentò: “Mi ha imbrogliato. Di solito non lavoro con gente che fa il gioco delle tre carte. Una cosa è che ti ingannano semplicemente, un’altra cosa è se lo fanno coinvolgendo tutta la squadra, perché abbiamo fatto un programma per lui e non ha nemmeno chiamato per dire che non sarebbe venuto”.

Roma, i numeri premiano Abraham

Guarda il video

Roma, i numeri premiano Abraham

Precedente Milan, c'è meno fretta: Tomori negativo. Frenata mercato Successivo Sassuolo-Ceide vicinissimi: è lui l'erede di Boga

Lascia un commento