Mourinho e la dedica speciale al dipendente di Trigoria dopo il Bayer

Una dedica speciale, in pieno stile José Mourinho. Mentre conquista, con la Roma, la seconda finale europea di fila, il suo pensiero va a giocatori e tifosi. Soprattutto a quelli con cui ha modo di parlare tutti i giorni. Nell’intervista ai canali ufficiali del club, Mourinho infatti racconta di Antonio, dipendente di Trigoria nell’area food, che per essere a Leverkusen, visti magari i costi della trasferta e gli impegni di lavoro, ha fatto un viaggio lungo, complicato, con scali e treni: “E’ per gente così, anche per queste persone, che andiamo avanti“, sono state le parole di Mourinho. I romanisti, anche e soprattutto per questo, lo adorano. Gli “Antonio” sono migliaia. Ovunque

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Fiorentina, Italiano esulta: "Finale? Una gioia incredibile" Successivo C’è una squadra italiana in ogni finale europea. Tradisce soltanto la Juve

Lascia un commento