Mourinho e Allegri, il derby dei deludenti. Ma quando mancano i giocatori…

La sfida dell’Olimpico è la sfida tra i due big della panchina che meno hanno rispettate le aspettative. Ma nella Roma non c’è un Totti e nella Juve non ci sono i gol di un Ronaldo.

Il giudizio è sempre figlio della prospettiva da cui si osservano la scena e i personaggi. E anche, dettaglio da non trascurare, delle aspettative che si sono generate all’inizio della storia e poi, per un motivo o per l’altro, si sono rivelate giuste o sbagliate. La sfida tra Roma e Juventus, e dunque tra José Mourinho e Massimiliano Allegri, è per molti aspetti il Derby dei Delusi.

Precedente Milan, Massara: "Colpi in attacco? C'è Pellegri. Conti alla Sampdoria" Successivo Il piccolo Miguel Angel non ce l'ha fatta: Morata gli aveva dedicato il gol decisivo con la Svezia

Lascia un commento