Mourinho, Chiara Ferragni, la beneficenza e le parole giuste al momento giusto

Sono giorni in cui la parola beneficenza va maneggiata con cura. Con estrema cura. Perché la vicenda Chiara Ferragni – Fedez – pandori – uova di Pasqua impone delle riflessioni ma impone anche un uso corretto delle parole. E allora ci pensa José Mourinho che non è solo un grande allenatore, tra i più vincenti di tutta la storia del calcio, ma è anche un grande comunicatore. E quindi quello che ha detto ieri, a La Rustica, periferia est di Roma, va forse scolpito nella pietra: «La beneficenza si fa con la bocca chiusa e il cuore aperto». È, più o meno, la frase che disse Francesco Totti quando si sposò e donò tutti i diritti del matrimonio tv a chi ne aveva più bisogno (uomini e animali). Gli spiegarono che, a volte, bisogna fare un’eccezione perché il bene porta bene e allora, qualcosa, si può anche condividere.  

Roma, un Natale speciale

Per questo ieri, Mourinho, all’inizio ha tenuto segreta la sua visita poi ha accettato di parlare ripreso da telecamere e smartphone. E ha così regalato un Natale speciale ai bambini dell’associazione Casale Caletto che distribuisce aiuti e pasti caldi alle persone bisognose e ha anche ospitato una giornata di controlli medici gratuiti. Un evento organizzato dall’attore Mirko Frezza, dai medici della Mater Dei e dalla stessa Roma.  

Il messaggio di Mourinho 

«Ringrazio per l’affetto ma io e i miei non meritiamo applausi – ha detto Mou -. Il fatto di venire qui deve essere assolutamente normale e naturale. L’invito mi è arrivato prima di Natale ma se arriva a gennaio o febbraio o marzo è uguale. Dobbiamo venire lo stesso. L’applauso è per gli anonimi che fanno beneficenza. Nessuno sa della mia beneficienza. Si fa con la bocca chiusa e il cuore aperto. E come fanno queste persone che meritano grande applauso di tutti. Grazie a chi ha organizzato questo regalo, alla Mater Dei. Che qui il Natale sia ogni giorno. Un bacione a tutti». Parole, ovviamente, accolte dall’ovazione delle persone presenti. E che hanno fatto il giro d’Italia. Come sempre, in fondo, quando parla Mou. Stavolta, però, un po’ di più. 

Mourinho dai bambini della Mater Dei

Guarda il video

Mourinho dai bambini della Mater Dei

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Di Lorenzo, che succede? Il capitano è in crisi e il Napoli guarda al mercato Successivo Chiara Ferragni, arriva il commento della moglie di Bonucci: "Sono giorni tristi"