Mount, ufficiale United: il Chelsea lo saluta dopo 18 anni per 65 milioni

Mason Mount è un nuovo giocatore del Manchester United. Il centrocampista è arrivato dal Chelsea, squadra in cui è cresciuto e dove ha trascorso 18 anni della sua carriera, per una cifra vicina ai 65 milioni di euro e ha firmato per i Red Devils un contratto quadriennale con opzione per un’altra stagione, ed è stato ufficializzato dallo stesso club inglese.

Con questo comunicato la società ha reso noto il suo arrivo: “Mason Mount si è unito al Manchester United con un contratto che dura fino a giugno 2028, con l’opzione di un ulteriore anno. Il centrocampista 24enne ha collezionato 279 presenze nel club, segnando 58 gol e contribuendo con 53 assist. Il vincitore della Champions League è stato il giocatore del Chelsea Anno per entrambe le stagioni 2020/21 e 2021/22. Ha 36 presenze per l’Inghilterra e ha giocato un ruolo chiave nella corsa del suo paese alla finale del campionato europeo nel 2021”.

Manchester United, parole Mount

Mason Mount dopo l’accordo ha rilasciato anche le prime dichiarazioni in vista della nuova avventura in Inghilterra: “Non è mai facile lasciare il club nel quale sei cresciuto ma il Manchester United rappresenta una nuova entusiasmante sfida per la prossima fase della mia carriera. Avendo giocato contro di loro, so quanto sia forte la squadra alla quale mi sto unendo: non vedo l’ora di far parte di questo gruppo e di dare il mio apporto per vincere trofei importanti. Tutti hanno visto che il club ha fatto grandi passi avanti sotto la guida di Erik ten Hag. Dopo aver incontrato il manager e aver discusso con lui non potrei essere più entusiasta per le stagioni a venire: sono pronto per il duro lavoro che ci si aspetta qui”.

Rivoluzione Manchester United: i tredici giocatori sul mercato

Guarda la gallery

Rivoluzione Manchester United: i tredici giocatori sul mercato

Chelsea, il messaggio per Mount

Dopo la cessione anche il Chelsea ha voluto salutare Mason Mount dopo gli anni passati con i blues in cui ha vinto tanto tra Youth League, Champions, Supercoppa Europea e Mondiale per club. Il centrocampista ha lasciato Stamford Bridge dopo aver giocato 195 volte e segnato 33 gol, di seguito il messaggio della società: “Vogliamo ringraziare Mason per tutti i suoi sforzi dentro e fuori dal campo durante il suo tempo al Chelsea. È un professionista che sarà ricordato con affetto per il suo tempo con il Club”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente La nuova Juve cerca qualità: i piani per Milinkovic e Berardi Successivo Balzaretti: "L'Udinese è sinonimo di qualità. Essere qui è motivo di orgoglio"