Morto Romano Fogli, vinse uno scudetto col Bologna e la Coppa dei Campioni col Milan

L’ex centrocampista aveva 83 anni. Nel palmares anche una Intercontinentale coi rossoneri nel 1969. Da allenatore fu anche vice del Trap alla Fiorentina

È stato un grande, anzi grandissimo. Romano Fogli se ne è andato oggi a 83 anni. L’ex centrocampista di Bologna e Milan verrà ricordato per sempre come l’uomo scudetto dei rossoblu, uno dei perni della squadra che Fulvio Bernardini guidò al tricolore in quella storica serata del 7 giugno 1964, all’Olimpico di Roma contro l’Inter, quella dello spareggio per il titolo.

Ma Fogli ha lasciato un’impronta indelebile anche in maglia rossonera, con cui vinse Coppa Campioni e Intercontinentale nel 1969. Chiuse poi la carriera (che aveva iniziato in maglia granata col Torino nel 1955) con il Catania dal 1970 al ‘74. Da allenatore ha guidato Reggiana, Foggia, Livorno e Siena, senza dimenticare l’esperienza da allenatore in seconda di Giovanni Trapattoni alla Fiorentina. In Nazionale ebbe la sfortuna di far parte dell’infelice Mondiale 1966: era infatti in campo nella storica sconfitta con la Corea del Nord.

Precedente Serie B, 2007: quando lo Spezia fu l’unica squadra a domare la Juve Successivo Probabili formazioni: Cagliari-Empoli, aggiornamenti

Lascia un commento